Giù dal K2 con gli sci, l’impresa storica di Andrzej Bargiel

andrzej-bargiel-k2-photo-marekogien-instagram

L’alpinista polacco Andrzej Bargiel, ha raggiunto la vetta del K2 ed è sceso con gli sci dai 8611 metri considerati la montagna più difficile del mondo. Si tratta della prima impresa del genere della storia, una avventura straordinaria, e straordinariamente rischiosa.

Bargiel era partito la sera del 21 luglio dal campo IV della seconda vetta più alta del mondo e ha raggiunto la cima il 22 luglio (ora locale: 11:30 circa). Poi ha inforcato gli sci ed è partito per la discesa, che da anni molti alpinisti cercano di portare a termine senza successo.

 

>> LEGGI ANCHE: Messner e i 40 anni della scalata all’Everest 

 

Il suo tragitto ha toccato la Spalla, lo Sperone Cesen, un pezzo della parete Sud, la variante Messner e la via Kukuczka-Piotrowski.

Nessuno ci era mai riuscito finora. 

Dopo l’impresa invernale sul Nanga Parbat di Simone Moro con Alex Txicon, Ali Sapdara e Tamara Lunger (che si è fermata a 70 metri dalla vetta), un nuovo record sulle vette più dure dell’Himalaya.

 

>> LEGGI ANCHE:  I libri di sport per migliorarci e trovare ispirazione

 

Il video di Andrzej Bargiel che sale e scende dal K2 con gli sci

 

Le riprese del video sono opera di Bartek Bargiel, che ha accompagnato il fratello Andrzej nell’impresa.

 

>> LEGGI ANCHE: La storia della conquista degli Ottomila: tutte le prime, le assolute e le invernali

 

(La foto è di @Marekogien Istagram)

©RIPRODUZIONE RISERVATA