Dove (e come) fare sleddog in Italia

Quali cani? Le razze nordiche sono nate per vivere in quell’ambiente ostile e per fare fatica: ci sono gli Alaskan Husky e i Siberian Husky (20-24 kg, veloci e relativamente poco potenti), i Groenlandesi (30 kg, adatti alle lunghe distanze) e gli Alaskan Malamute, le “locomotive delle nevi”. A volte anche i giapponesi Samoiedo, gli unici che abbaiano e non ululano. Gli husky non devono necessariamente essere di razza pura: anzi, d’abitudine vengono incrociati con altre razze - perfino con i lupi - per sfruttarne le diverse caratteristiche fisiche.

In principio furono gli eschimesi e i cacciatori lapponi. Poi venne il servizio postale in Canada ed in Alaska, la storia del cane Balto e il film della Disney. E l’Iditarod e la Yukon Quest, le due gare tra Canada e Alaska lunghe migliaia di chilometri, vere e proprie avventure nella natura che mettono alla prova la vita di uomini e animali.

Oggi lo sleddog e l’arte del mushing (cioè la capacità di gestire la slitta e i cani) sono un’attività outdoor che anche i bambini possono praticare su tutte le montagne italiane. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

©RIPRODUZIONE RISERVATA