Gomme della mountain bike: quando cambiarle

Gomme della mountain bike: quando cambiarle

Per le gomme della mountain bike è difficile stabilire esattamente quando cambiarle. Cioè, per una MTB non si può fare un ragionamento simile a quello degli pneumatici per auto per i quali, tendenzialmente, ogni modello di ogni marca ha l’indicazione dei km che si possono fare e dopo i quali è necessario sostituire le gomme. Questo perché, a parità di km percorsi, sono diversi i fattori che determinano l’usura degli pneumatici della mountain bike:

  • la pressione
  • il carico (quindi il peso della bicicletta sommato a quello del ciclista)
  • il fondo (solo sterrato; sterrato e un po’ di asfalto; fango, sterrato asciutto; gravel; etc)
  • le temperature di utilizzo
  • lo stile di guida

Quando cambiare le gomme della mountain bike

Banalmente – molto banalmente – è ora di cambiare le gomme della mountain bike quando non tengono più la strada. Ma altrettanto banalmente non è consigliabile rendersi conto che gli pneumatici della MTB non tengono più la strada, magari dopo una caduta, per decidere di arrivare a sostituire le gomme della MTB. Quindi, indicativamente, quando i tasselli degli pneumatici si sono ridotti della metà della loro altezza, può essere giunto il momento di sostituirli. Diciamo “può essere giunto il momento” perché poi dipende da un po’ di cose.

Quali gomme cambiare della MTB

Intanto dipende quale ruota: sicuramente quella anteriore, che è quella che assicura direzionalità alla bicicletta ed è quella che deve essere sempre in condizioni ottimali. Ci sono infatti parecchi rider che – se e quando è possibile – passano la gomma anteriore sul posteriore e ne acquistano una nuova per l’avantreno (un po’ come molti fanno per le automobili, per esempio). Attenzione però che non sempre i due pneumatici, quello anteriore e quello posteriore, sono equivalenti: questo è sempre meglio verificarlo nelle specifiche del produttore.

Gomme della mountain bike: cambiarle in inverno o in estate?

Poi dipende dalla stagione: in autunno / inverno, con temperature più fredde, minor pressione all’interno degli pneumatici e ragionevolmente terreni più umidi serve sicuramente più grip (e quindi è meglio anticipare il cambio degli pneumatici consumati) mentre in estate, con temperature più alte, maggior pressione e terreni più secchi si può tirare avanti ancora un po’.

Dipende ovviamente anche dal tipo di percorsi che si fanno con la MTB: se si fanno percorsi molto tecnici è ovvio che servono pneumatici in ordine, se si usa la mountain bike per percorsi con poco dislivello (in salita ma, parlando di guidabilità, soprattutto in discesa), per lo più sterrato simil strade bianche senza passaggi davvero tecnici allora si può tirare avanti ancora un po’ di km, magari finendo la stagione (ma sicuramente non cominciandola, se non per le prime, facili sgambate).

Cambiare le gomme della mountain bike quando sono vecchie

Le gomme della MTB si devono cambiare anche quando sono diventate ormai vecchie e hanno perso le doti di elasticità: se anche si sono fatti relativamente pochi km ma quegli pneumatici sono montati da anni, la gomma si sarà inevitabilmente irrigidita ed è quindi il caso di cambiarla, sia che sia davanti che sia dietro, pena il rischio di foratura / rottura oltre che di caduta.

Cambiare le gomme della mountain bike in base all’uso

Last but not least, è il caso di cambiare le gomme della MTB quando si cambia l’uso che si fa della propria bici: ci sono pneumatici da secco e pneumatici da fango e non è solo una questione di performance usare quelli più indicati ma anche di durata, ci sono pneumatici da asfalto per le MTB, da usare se si usa la bicicletta prevalentemente su asfalto, al punto che potrebbe essere quasi una buona idea avere 2 coppie di ruote ciascuna con pneumatici per un uso specifico (ovviamente questo è un lusso che può costicchiare).

> Per altri consigli sulla manutenzione della MTB puoi leggere anche questi articoli:

Come pulire la MTB dal fango

Come pulire e lubrificare la catena della MTB

Manubrio della MTB: larghezza, altezza e inclinazione

Credits photo: Pixabay

©RIPRODUZIONE RISERVATA