I paesi migliori in cui fare un viaggio etico (vince la Germania, Italia al 19)

Zaino Escape Quechua Decathlon

 

Quali sono i paesi migliori in cui fare un viaggio etico? Può esistere un indice dei paesi più ‘giusti’  e morali in cui andare? Sì, lo ha stilato The Latin America Travel Company, per avere una classifica dei paesi più moralmente corretti per un viaggiatore. Segue concetti come il rispetto dei diritti umani e degli animali, i tassi di uguaglianza e altri fattori. Perché se facciamo viaggi stando attenti a questi elementi possiamo contribuire a diffondere consapevolezza e aiutare alcuni paesi a migliorare le condizioni di vita dei loro cittadini.

 

A cosa serve il codice etico del viaggiatore?

La premessa della ricerca è che i viaggiatori hanno un potere enorme e possono cambiare le cose, perché anti paesi in cui i diritti dei cittadini non sono rispettati si affidano al turismo come una delle loro principali fonti di reddito.

Ma i viaggiatori hanno la possibilità di diffondere la conoscenza delle condizioni di vita di determinati posti e anche di boicottarli per costringerli a intraprendere la strada del cambiamento. In alternativa, chi viaggia può scegliere di visitare quei paesi che hanno messo in atto buone pratiche etiche, per incoraggiare altre destinazioni a seguirne l’esempio.

 

>> LEGGI ANCHE: Dove costa meno sciare vicino a MIlano

 

Che cos’è il Travel Morality Index

Così American Travel Company ha creato un ‘indice di moralità’ del viaggio analizzando una varietà di fattori diversi che influenzano l’eticità e la moralità di una destinazione, e quindi possono influenzare le scelte dei viaggiatori più attenti a questi aspetti.

La classifica dei paesi più adatti a un viaggio etico è stata realizzata tenendo conto di alcune variabili, a cui sono stati assegnati punteggi per arrivare a un ranking finale. Sono stati analizzati sondaggi, post di blog, social media e altre fonti per arrivare a un elenco di fattori importanti che devono essere considerati quando si valuta la moralità di una destinazione.

Si parla di elementi come il rispetto dei diritti umani, la legislazione sui diritti degli animali, i tassi di uguaglianza di genere. Si è giunti così alla classifica dei paesi di tutto il mondo che hanno offerto il meglio per queste categorie. E a un ranking finale
>> LEGGI ANCHE: Macchu Pichu in mountain bìike

 

I 20 paesi più etici in cui viaggiare

La destinazione numero uno per la moralità risulta la Germania, con Austria e Islanda in seconda e terza posizione. L’Italia si trova al diciannovesimo posto, gli Usa al ventunesimo.

Ecco la classifica dei primi 20 paesi per un viaggio all’insegna del rispetto etico:

 

La classifica si estende a tutti i paesi del mondo e si può vedere sul sito ufficiale del Travel Morality Index.

 

Qui puoi trovare altri articoli sui paesi più adatti per un viaggio:

 

Cosa serve per affrontare un trekking

Per fare un trekking servono allenamento e attrezzatura. Ecco le nostre guide per arrivare preparati a una vacanza a piedi che sia sicura, divertente e ricca di emozioni

 

 

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA