Le migliori palestre di roccia indoor d’Italia

King Rock - Verona

A Verona c'è il King Rock (Via Ca’ di Mazzè 21, Palazzina di Verona), uno dei centri di arrampicata indoor più completi d’Europa (sabato e domenica ingresso gratuito): la struttura è alta da 12,5 a 14 metri con 1100 mq arrampicabili e 150 vie diverse di tutte le difficoltà. Un vero muro che spazia dal verticale allo strapiombante (cioè con inclinazione superiore ai 90°), dal facile al difficilissimo. Si aggiungano a questi anche 350 mq e 2800 prese per il bouldering.

Per arrampicare o fare bouldering con il brutto tempo e il freddo c’è chi cerca pareti in posti caldi come nella zona di Cala Gonone o Cala Luna in Sardegna o a San Vito Lo Capo in Sicilia, oppure chi si rivolge alle palestre indoor con pareti artificiali che permettono di migliorare tecnicamente, di tenersi allenati e di divertirsi.

> Leggi anche: Arrampicata per principianti: la guida al climbing dalla A alla Z

Oltre che nelle palestre di arrampicata, le pareti per il climbing con appigli (per le mani) e appoggi (per i piedi) artificiali in resina si trovano ormai anche nei normali centri fitness: l’importante è che le pareti siano poste in sicurezza attraverso una serie di chiodi, moschettoni e corde da montagna ai quali vincolare l’imbracatura indossata da chi si arrampica, che sotto a fare assistenza non ci sia un generico personal trainer della palestra ma un istruttore specializzato o una guida alpina e nel caso del bouldering (l’arrampicata su un masso senza imbracatura), che alcuni materassi di sicurezza vengano posti sotto la parete per attutire eventuali cadute da altezze che comunque non superano i tre-quattro metri.

> Leggi anche: 4 motivi per cui cominciare ad arrampicare fa bene

©RIPRODUZIONE RISERVATA

One response to “Le migliori palestre di roccia indoor d’Italia

Comments are closed.