Le migliori palestre di roccia indoor d’Italia

Climbing Training - Firenze

Le strutture per l'arrampicata nel Palazzo dello Sport di Firenze sono gestite dalla sezione climbing del CAI locale. C'è un'ampia zona bouldering con più di 80 problemi tracciati dal 5a all’8a e numerosi circuiti per la resistenza di tutte le difficoltà; una parete verticale di 12 metri (con più di 25 vie tracciate dal 5a al 7a), una parete leggermente inclinata (con 16 vie, dal 5b al 7c) e un grande strapiombo di oltre 20mt di sviluppo (con circa 15 vie dal 6b all’8b e oltre).

Per arrampicare o fare bouldering con il brutto tempo e il freddo c’è chi cerca pareti in posti caldi come nella zona di Cala Gonone o Cala Luna in Sardegna o a San Vito Lo Capo in Sicilia, oppure chi si rivolge alle palestre indoor con pareti artificiali che permettono di migliorare tecnicamente, di tenersi allenati e di divertirsi.

> Leggi anche: Arrampicata per principianti: la guida al climbing dalla A alla Z

Oltre che nelle palestre di arrampicata, le pareti per il climbing con appigli (per le mani) e appoggi (per i piedi) artificiali in resina si trovano ormai anche nei normali centri fitness: l’importante è che le pareti siano poste in sicurezza attraverso una serie di chiodi, moschettoni e corde da montagna ai quali vincolare l’imbracatura indossata da chi si arrampica, che sotto a fare assistenza non ci sia un generico personal trainer della palestra ma un istruttore specializzato o una guida alpina e nel caso del bouldering (l’arrampicata su un masso senza imbracatura), che alcuni materassi di sicurezza vengano posti sotto la parete per attutire eventuali cadute da altezze che comunque non superano i tre-quattro metri.

> Leggi anche: 4 motivi per cui cominciare ad arrampicare fa bene

©RIPRODUZIONE RISERVATA

One response to “Le migliori palestre di roccia indoor d’Italia

Comments are closed.