La proposta di un matrimonio di un vero runner

Guardate bene l’immagine: è la proposta di matrimonio di un vero runner, Ben Chudley di Portsmouth, in Inghilterra, che per convincere la sua fidanzata Olivia Abdul a sposarlo ha corso una cinquantina di miglia, ma soprattutto ha escogitato un piano di quelli a cui non si può rispondere no in nessun modo.

Pubblicità

Insomma, Ben è uscito a correre domenica sera, facendo il giro degli isolati con la sua app Nike+ accesa o spenta a seconda dei tratti che percorreva per poter tracciare la scritta WILL YOU MARRY ME.

Poi ha aspettato un paio di giorni e martedì sera ha detto alla sua fidanzata che andava a fare una corsetta: è uscito di casa, si è cambiato indossando un abito elegante, ha caricato gli screenshot della sua corsa domenicale su Facebook, ha taggato la fidanzata e poi ha suonato il campanello di casa con in mano un mazzo di fiori e un anello e tra le labbra la sua proposta di matrimonio.

Che dire? Se volete fare una proposta del genere (o volete indurre il vostro partner a imitarla) qui trovate le app, qui gli smartwatch e qui i fitness tracker. Ai fiori e all’anello pensateci da soli.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...