Alla conquista del K2: la mostra

Achille Compagnoni ritratto negli anni '50.

Credits: Museo nazionale della scienza e della tecnologia Leonardo da Vinci / Associazione Achille Compagnoni Onlus

Dal 27 febbraio al 30 marzo la sala mostre del Museo nazionale della scienza e della tecnologia ‘Leonardo da Vinci’, in via San Vittore a Milano, ospita l’esposizione Achille Compagnoni. Oltre il K2, che celebra il centenario della nascita di uno dei più grandi alpinisti di tutti i tempi.

Pubblicità

La mostra elabora un ritratto della vita dello sciatore e guida alpina: grazie ai materiali inediti e d’archivio messi a disposizione dell’Associazione Achille Compagnoni Onlus, propone fotografie e racconti che ricordano l’avventurosa vita di Compagnoni, concentrandosi in particolare sulla spedizione del 1954 che lo portò sulla cima del K2 assieme a Lino Lacedelli.

La rassegna vuole sottolineare come la scalata alla seconda cima più alta del mondo (8611 metri) rappresenti un evento particolarmente rilevante non solo per la storia dell’alpinismo, ma più in generale per la storia del nostro Paese. Infatti, dopo la pesante sconfitta nella Seconda Guerra Mondiale, il traguardo raggiunto da Compagnoni esprime uno dei primi segni di cambiamenti favorevoli di un’Italia che aveva voglia di rimettersi al passo con le altre grandi potenze europee.

Clicca ‘Mi Piace‘ e segui anche la nostra pagina Facebook Sportoutdoor24

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità