Corre nudo da Seriate a Bergamo Alta: i Carabinieri lo portano in ospedale

Corre nudo da Seriate a Bergamo Alta: i Carabinieri lo portano in ospedale

Questa mattina intorno alle 7 molte persone hanno visto un uomo correre completamente nudo tra Seriate e Bergamo Alta, dove poi è stato fermato da una volante dei Carabinieri. Si tratta di un uomo di 50 anni circa, di cui non si conoscono le generalità, che completamente nudo – senza nemmeno le scarpe – ha corso di primo mattino i circa 7 km che separano la cittadina orobica dal centro storico del capoluogo.
Gli avvistamenti e le segnalazioni, anche sui social, sono stati numerosi, perché in effetti più che raro è proprio insolito vedere qualcuno correre nudo in città. L’ultimo avvistamento è stato quello di una pattuglia della Sorveglianza Italiana, che ha seguito l’uomo fino all’arrivo dei Carabinieri del comando provinciale. Una volta fermato l’uomo lungo i marciapiedi delle mura di Città Alta, i militari hanno accompagnato l’uomo in ospedale per accertamenti.
A chi ora pensasse che l’uomo possa rischiare una condanna per atti contrari alla pubblica decenza, in base all’articolo 726 del Codice Penale, è utile ricordare che già in passato per episodi simili non furono comminate condanne in quanto la nudità, più o meno integrale, è ormai socialmente accettata e il correre in sé non è ritenuto atto contrario alla pubblica decenza (al contrario di quanto avviene invece per il sesso in luogo pubblico). Al massimo, gli potrebbe essere contestato il fatto di non avere con sé la mascherina, che non è obbligatoria mentre si corre ma secondo le ultime indicazioni dei DPCM deve essere sempre portata con sé nel caso ce ne fosse bisogno.

©RIPRODUZIONE RISERVATA