Diego Armando Maradona è morto a causa di un arresto cardiorespiratorio

Diego Armando Maradona morto

Diego Armando Maradona è morto a 60 anni a causa di un arresto cardiorespiratorio. Una triste notizia lanciata in esclusiva da El Clarin, il più importante quotidiano argentino, e poi riportata dai più importanti network e media internazionali. Il mondo del calcio perde uno dei suoi interpreti più illustri, capace di scrivere pagine di storia e di lasciare un ricordo indelebile anche nel nostro paese. Con la maglia del Napoli, infatti, ha vinto una Coppa Uefa, due scudetti, una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana. “El Pibe de Oro”, così era soprannominato, è deceduto all’interno della sua abitazione a Tigre, città argentina della provincia di Buenos Aires. Maradona, campione del mondo con l’Argentina nel 1986, era reduce da un delicato intervento chirurgico per rimuovere un edema cerebrale: l’operazione, avvenuta il 3 novembre, pare fosse andata nel migliore dei modi. Pochi giorni fa era uscito dall’ospedale di Buenos Aires e stava trascorrendo la convalescenza tra le mura domestiche.

©RIPRODUZIONE RISERVATA