Dolomiti di Brenta Trail: si corre il 12 settembre

Dolomiti di Brenta Trail

È l’edizione zero, e sarà in forma autogestita e non competitiva, ma per la bellezza dei panorami delle Dolomiti di Brenta, patrimonio Unesco, e per il punto di arrivo e partenza – il lago di Molveno, 5 Vele nella Guida Blu di Legambiente e Touring Club Italiano – può valere davvero la pena iscriversi e studiare con attenzione il tracciato.

Pubblicità

Sono 64km per 4200 metri di dislivello positivo, si parte alle 6 del mattino e si punta verso Andalo e poi verso il gruppo di Cima S. Maria e Cima di Campa (con passaggio da Malga Cavedago, Sella del Montoz, Malga Termoncello, Malga Flavona e Passo della Gaiarda).

Risalendo al Passo del Grosté si percorre tutta la parte centrale del Brenta transitando per i rifugi Graffer, Casinei, Tuckett e Brentei, sino a valicare le Bocca di Brenta e, passando per il rifugio Pedrotti, ridiscendere al lago.

Eventualmente ci sono due varianti al percorso per accorciare il tracciato a 45 km con 2.850 m di dislivello positivo.

Nei rifugi toccati dal percorso sono previsti punti di ristoro.

Per informazioni sul tracciato e iscrizioni: www.trentinotrailrunning.it/dolomiti-di-brenta-trail

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità