Per dimagrire, meglio mangiare di più a pranzo che a cena

dieta_2

Chi sta seguendo una dieta per dimagrire, forse è bene che stia attento a quando mangia oltre che cosa e quanto: uno studio spiega che per perdere peso è meglio mangiare di più a pranzo che a cena.
Se abbiamo sempre fatto attenzione a cosa mangiamo, è bene porre la stessa attenzione al momento della giornata in cui mangiamo. Sull’American Journal of Clinical Nutrition è stata pubblicata una ricerca che individua qual è il momento cruciale per mangiare durante una dieta. Le indicazioni classiche che suggeriscono una colazione robusta, un pranzo leggero e una cena sostanziosa potrebbero non essere ideali per chi vuole dimagrire e rimettersi in forma.

 

Quando mangiare per dimagrire

I ricercatori hanno messo a confronto due gruppi di persone a dieta (donne di età compresa tra 18 e 45 anni), analizzando i risultati della perdita di peso. È emerso che il gruppo che ha consumato il suo pasto principale della giornata a pranzo ha perso 1,3 chili in più rispetto al gruppo che ha puntato su una cena imponente, per un totale di 5,6 kg contro 4 kg in 12 settimane. Le persone che hanno mangiato di più a pranzo hanno anche avuto un miglioramento nella sensibilità all’insulina, cosa che può aiutare a tenere a bada il diabete.
Ora va capito con altri studi se questi risultati possono essere ritenuti validi tout court, ma la ricerca potrebbe fornire una importante indicazione su come organizzare i propri pasti per dimagrire, un semplice cambiamento di stile di vita che chiunque può fare.
Consumare il pasto principale a pranzo invece che a cena ha anche altri vantaggi, come ad esempio non avere la tipica fame di metà pomeriggio e dormire meglio la notte grazie a un pasto serale più leggero.

 

Per approfondire:

©RIPRODUZIONE RISERVATA