Monza-Resegone, maratona notturna per atleti tosti

Giunta alla sua 55esima edizione, sabato alle 21.30 partirà dall’Arengario di Monza la gara podistica a squadre più famosa della Brianza. Si tratta della Monza-Resegone, la competizione che mette a dura prova anche gli atleti più preparati: i suoi 42 km da percorrere in notturna dal centro del capoluogo lombardo (162 m s.l.m.) fino a Capanna Monza sul Resegone (1220 m ) sono un’impresa non da tutti.

Pubblicità

Quest’anno parteciperanno all’evento, organizzato dalla Società Alpinisti Monzesi insieme, per la prima volta, al Monza Marathon Team, oltre 900 atleti raggruppati in 300 squadre (tre corridori per team). La sfida sarà quella di battere il record assoluto registrato nel giugno 2000 dal team Cereda Calzature: 3 ore e 54 secondi.

Affrontare di corsa con mille metri di dislivello non è cosa da poco. Per ridare energia ai corridori durante la loro dura missione, lungo il percorso si trovano diversi punti di ristoro, oltre ai “cancelli orari” dai quali è obbligatorio passare. Ogni team avrà concluso la gara solo quando tutti e tre gli atleti della squadra avranno raggiunto il traguardo sul Resegone.

Volevate partecipare? Ormai è troppo tardi, le iscrizioni sono chiuse. Ma avete davanti a voi un anno per allenarvi e iscrivervi alla prossima edizione. In ogni caso, l’appuntamento è sabato alle 21.30 in Piazza Roma (Arengario) a Monza per salutare gli atleti e assistere alla partenza della gara.

Credits immagine: Flickr / Febs

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità