La zucca, perfetta per chi fa sport e ci tiene alla salute

La zucca, perfetta per chi fa sport e ci tiene alla salute

Passato Halloween non finisce il periodo della zucca, un ortaggio di stagione tipicamente autunnale che si presta a tantissime preparazioni dolci e salate in cucina, dai risotti ai biscotti, dai contorni alle paste fresche, ma che soprattutto è ricco di nutrienti benefici per il nostro organismo.
Per cui terminato il momento di “dolcetto o scherzetto” arriva quello del protagonismo in cucina del frutto per eccellenza della famiglia delle Cucurbitaceae: ricco di fibre e di qualità antiossidanti è perfetto per preparazioni gustose, sane e colorate.

C’è zucca e zucca

Con la parola zucca in realtà si intendono vari ortaggi della famiglia delle Cucurbitaceae, la stessa in cui ritroviamo zucchine e cetrioli, cocomero e melone. Normalmente in vendita in Italia si trovano la zucca mantovana, la Delica, quella gialla, quela violina e la Butternut.
Come i suoi parenti anche la zucca è ricchissima di acqua (94 grammi su 100 di prodotto) e povera di zuccheri. Caratteristiche che la rendono un alimento a basso apporto calorico e tuttavia molto nutriente.
Per la presenza di acqua e la scarsità di zuccheri la zucca è perfetta per chi vuole preparazioni gustose ma dietetiche, con i vantaggi in più di essere facilmente digeribile per la sua naturale ricchezza di fibre e anche con una interessante azione diuretica.

Calorie e valori nutrizionali per 100 g di zucca

18 kcal così suddivise:

71% carboidrati
24% proteine
5% lipidi

In particolare in 100 grammi di polpa troviamo:

91,60 g di acqua
1 g di proteine
0,10 g di lipidi, di cui:
0,052 g di grassi saturi
0,013 g di grassi monoinsaturi
0,005 g di grassi polinsaturi
2,76 g di zuccheri
0,5 g di fibre
8.513 UI di vitamina A
9 mg di vitamina C
1,06 mg di vitamina E
0,600 mg di niacina
0,110 mg di riboflavina
0,061 mg di vitamina B6
0,050 mg di tiamina
16 µg di folati
1,1 µg di vitamina K
340 mg di potassio
44 mg di fosforo
21 mg di calcio
12 mg di magnesio
1 mg di sodio
0,80 mg di ferro
0,32 mg di zinco
0,125 mg di manganese
0,3 µg di selenio

La zucca protegge il cuore

Benché i benefici della zucca sulla colesterolemia non siano pienamente accertati, c’è chi ne riconosce anche la capacità di proteggere cuore, arterie e vene grazie alla sua azione di riduzione del colesterolo.

La zucca, perfetta per chi fa sport e ci tiene alla salute

Il suo colore aranciato denota la presenza di carotene, una sostanza che il nostro organismo utilizza per la produzione di vitamina A, la cui azione antiossidante, grazie ai flavonoidi, e antinfiammatoria è fondamentale per il benessere del nostro organismo anche a lungo termine.

Una polpa di benessere

Nella polpa si trovano anche altre vitamine, come la C e la B1, insieme a numerosi minerali come calcio, fosforo, sodio e potassio e agli aminoacidi: tutti nutrienti perfetti anche per chi non ha problemi di controllo del peso ma ha bisogno di integrare la propria alimentazione in funzione dello sport.

Semi di salute

Anche i semi, che spesso vengono tralasciati nelle preparazioni in cucina, sono fonti di salute. Contengono infatti la cucurbitina, una sostanza diuretica e protettiva dell’apparato urinario nonché con azione preventiva per i problemi della prostata e antinfiammatoria contro i casi di cistite.
Inoltre i semi sono ricchi di acidi grassi essenziali, come l’acido linoleico / Omega 6 e l’acido alfa-linoleico / Omega-3.

Proprietà calmanti e rilassanti

Infine, la zucca contiene triptofano, un aminoacido precursore della serotonina (il cosiddetto “ormone del buonumore”), della melatonina (molecola che promuove il buon sonno) e del neurotrasmettitore GABA che la rende interessante anche per le sue proprietà calmanti e rilassanti.

LEGGI ANCHE: La zucca, 4 motivi per mangiarla

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...

Il gelato fa ingrassare
Il sushi fa ingrassare
Nessun Tag per questo post