Allenamento e succo di barbabietola: ecco perché questa combinazione ti mantiene in forma

Allenamento e succo di barbabietola- ecco perché questa combinazione ti mantiene in forma

Se bevi un bicchiere di succo di barbabietola prima di fare esercizio fisico, aiuti il cervello a lavorare in modo più efficiente, soprattutto dopo una certa età. Lo spiega un nuovo studio condotto da scienziati della Wake Forest University, che mostra come il cervello di un anziano possa eseguire le operazioni alo stesso modo del cervello di un giovane se alimentato a succo di barbabietola, un alimento un po’ sottovalutato in Italia.

Pubblicità

> Leggi anche: Cosa mangiare prima di un allenamento

Una mente sprint

La ricerca condotta tra il Behavioral Medicine Laboratory e il Dipartimento di Salute e Scienze Motorie è stata pubblicata su Journals of Gerontology: Medical Sciences. Si tratta del primo esperimento che testa gli effetti combinati di esercizio e succo di barbabietola sulle reti cerebrali funzionali della corteccia motoria e analizza anche i collegamenti secondari tra la corteccia motoria e l’insula, un’area situata in profondità nel cervello (fra lobo temporale e frontale) che supporta la mobilità. “Diversi studi hanno dimostrato che l’esercizio fisico ha effetti positivi sul cervello”, dichiara Jack W. Rejeski, coautore dello studio, “Ma quello che abbiamo mostrato in questo studio su adulti anziani ipertesi è che, rispetto al solo esercizio, l’aggiunta di un supplemento di succo di barbabietola rende la connettività cerebrale simile a quella dei giovani”.

> Leggi anche: Ipertensione, i 3 principi per un’alimentazione sana che abbassi la pressione

benefici-barbabietole

I benefici delle barbabietole

Le barbabietole contengono un alto livello di nitrato dietetico, che se mangiate viene convertito in nitrito e poi in ossido di azoto, molecola che aumenta il flusso di sangue nel corpo. Sono ottime per chi è in condizioni di ipossia e i generale per alimentare le aree del corpo che necessitano di ossigeno, come il cervello, sempre assetato di ossigeno. I test sono stati condotti su 26 fra uomini e donne di almeno 55 anni che non erano soliti svolgere esercizio fisico e dai valori pressori elevati. Per sei settimane e tre volte a settimana, i partecipanti hanno bevuto un integratore a base di succo di barbabietola (chiamato barbabietola Beet-It-Sport Shot) un’ora prima di una sessione moderata di tapis roulant da 50 minuti. A metà dei partecipanti è stata data la bevanda contenente 560 mg di nitrati; agli altri è stato dato un placebo con una quantità irrisoria di nitrato.

> Leggi anche: La frutta migliore da magiare prima di fare sport

Come lavora il cervello

Durante gli esercizi, la corteccia somatomotoria del cervello, che elabora le informazioni provenienti dai muscoli, organizza i segnali provenienti dal corpo. E si è visto come la combinazione fra esercizio e succo di barbabietola rafforzi la corteccia somatomotoria grazie a un afflusso maggiore di ossigeno al cervello. A parità di livelli di nitrati e nitriti nel sangue prima della sessione di camminata, si è visto come chi aveva bevuto il succo supplementare di barbabietola ha evidenziato un aumento di queste sostanze e una efficienza cerebrale “da ragazzino”. Lo studio, per quanto limitato, apre il campo a riflessioni sull’effetto di ciò che mangiamo rispetto alla salute del cervello.

Leggi anche: Una manciata di mirtilli tiene lontana l’ipertensione

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità