Sciare con 30 euro al giorno: la sorprendente Aletsch Arena in Svizzera

fiescheralp-sci

Se cerchi posti per sciare a prezzi bassi come 30 euro al giorno, la Aletsch Arena in Svizzera può sorprendere: è a poco più di due ore da Milano, si raggiungono le piste con una soluzione comodissima di treno + cabinovia, ha discese molto belle, varie e panoramiche sotto la vetta dell’Eggishorn.
E sciare qui ha costi giornalieri fra i più bassi della Svizzera. La Aletsch Arena (Fiescheralp, Bettmeralp) è meno note di altre località, quindi con il vantaggio di non avere piste affollate: i costi di una giornata partono da 30 euro e il sabato i ragazzi minori di 20 anni sciano gratis.
Ecco le informazioni sulla Fiesheralp Eggishorn e il magnifico comprensorio esteso della Aletsch Arena, che ha 104 km di piste.
>> LEGGI ANCHE: 
Come vestirsi per andare a sciare

 

 

Dove sciare in Svizzera vicino a Milano spendendo poco: Fiescheralp

La Fiescheralp si trova nel cantone del Vallese, verso la sue estremità orientale, piuttosto vicina a Milano. Fa parte del comprensorio della Aletsch Arena, un magnifico ghiacciaio di 23 km (e profondo 900 metri) che sembra proprio una arena sportiva, con la sua curva a u che lo contraddistingue.
>> LEGGI ANCHE: 10 piste da sci a 2 ore da Milano

 

Fiescheralp: gli impianti

La stazione sciistica si trova a 1845 metri, raggiungibile dalla funivia che parte dalla cittadina di Fiesch a 1060 metri. Si può salire fino ai 2869 sotto l’Eggishorn.
Lunghezza: il comprensorio si estende per 86 kmq di piste.
Dislivello: 1024 metri (1845-2869 m)
Impianti di risalita: 35
Ecco la ski map:

skimap-fiescheralpIn totale ci sono 7 funivie, 8 seggiovie, 14 skilift, 4 cabinovie, una funicolare e un tapis roulant.
La stagione termina il 18.04.2020.
>> LEGGI ANCHE: Le migliori piste da sci per i bambini

 

Fiescheralp: le piste

Le piste sono davvero belle e varie, con tratti adatti anche a chi vuole imparare a sciare (ci sono piste e maestri nel Fun park Concordia).
Si scia a fianco del ghiacciaio dell’Aletsch, con davanti il panorama delle Alpi che spazia dal Cervino alla Val Devero al Monte Rosa, alle vette dello Jungfrau.
Gli amanti del freestyle possono godersi un’area dedicata, il Funpark Eggishorn.
Sci ai piedi, si può arrivare alla Riiederalp e alla Bettmeralp, che allargano il comprensorio a 104 km di piste di sci alpino, 22 km per il fondo, 75,5 km di sentieri per trekking e ciaspole nella neve.
A Fiescheralp si può sciare la sera a febbraio (utilizzando le piste della sciovia Blätz).
Ci sono piste di vario grado di difficoltà:
Blu, facili: 40%
Rosse, medie: (48%)
Nere, difficili: 12%
>> LEGGI ANCHE: Le migliori piste per sciare di notte

 

Quanto costa sciare alla Fiescheralp

Lo skipass giornaliero ha prezzi dinamici che diopendono da vari fattori (fondamentalmente dalla periodicità) e partono da 30 euro, un costo davvero basso rispetto alla medie svizzere, tenendo conto che comprende anche il trasporto dal fondovalle.
Quel che rende interessante sciare qui è che il sabato, per tutta la stagione sciistica, i minori di 20 anni sciano gratis, e hanno altre facilitazioni, come ad esempio scontri sui trasporti e lezioni gratis di scuola sci (leggi qui per saperne di più).
>> LEGGI ANCHE: I migliori baby snow park d’Italia

 

Come raggiungere le piste di Fiescheralp da Milano

Fiescheralp è piuttosto facile e veloce da raggiungere da Milano.
I treni partono da Stazione Centrale: si sale sul treno in direzione Ginevra, dopo 1h e 53 si scende a Brig e si prende il trenino panoramico che porta a tutte le località sciistiche del Vallese, che in 30 minuti vi scarica a Fiesch. La stazione del treno è la stessa degli impianti di risalite, basta fare una rampa di scale e ci si siede sulla cabinovia per approdare alle piste.
>> LEGGI ANCHE: Le migliori piste dove andare a sciare in treno

 

 

Dove dormire alla Fiescheralp

Partendo presto la mattina si può anche pensare di fare una sola giornata di sci.
Ma anche un weekend qui ha il suo perché: se Fiesch è un villaggio tradizionale con un paio di hotel (nel De Glacier soggiornò Winston Churchill), una buona idea è dormire nelle baite e chalet disseminati lungo le piste, in quota. Sono molto accoglienti e calati in un contesto da urlo: quando la maggior parte degli sciatori scende a valle la montagna si libera e si vedono stellate clamorose sentendo il richiamo della natura.
Aiuta anche il fatto che i prezzi sono assolutamente abbordabili, molto molto inferiori a quelli elevati che si trovano nelle località più rinomate del Vallese (Crans-Montana, ad esempio). Qui le informazioni.
>> LEGGI ANCHE: Meglio comprare o noleggiare gli sci?

 

 

 

Se cerchi posti in Italia dove costa poco sciare, puoi leggere le nostre ricerche su:

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA