Il trucco per sostituire il copertoncino alla gravel

Il trucco per sostituire il copertoncino alla gravel

Sostituire il copertoncino alla gravel è la prima operazione di meccanica di base che chiunque compra una bici da ghiaia dovrebbe imparare e saper fare. Vero che spesso gli pneumatici gravel sono rinforzati con sistemi antiforatura, ma è anche vero che forare non è così improbabile e può capitare di dover riparare la camera d’aria (per chi non ha fatto la latticizzazione delle ruote) anche nel bel mezzo del nostro giro. Oppure più semplicemente prima o poi arriva il momento di cambiare copertoni alla gravel, per esempio mettendo quelli invernali o un paio di nuovi.

Il trucco per sostituire il copertoncino alla gravel

Quando si tratta di sostituire il copertoncino alla gravel il problema non è tanto stallonarli dal cerchio. Per questo esistono delle apposite pinze, basta che lo pneumatico sia sgonfio e si infilano sotto la carcassa del copertone e si fa leva. Il difficile casomai è tallonare il copertoncino e rimetterlo nella sede del cerchio. Ed è qui che è bene conoscere il trucco per cambiare copertoni alla gravel.

Come rimettere il copertone sul cerchio della bici gravel

Spesso gli pneumatici delle bici gravel, come quelli delle MTB, hanno una carcassa molto rinforzata che rende difficile rimettere il copertone sul cerchio della bici gravel. La cosa più comune che può capitare è che la spalla del copertone non aderisce uniformemente al cerchio. Non ci sarebbe nemmeno bisogno di provare la bici per capire che non va bene, ma provandola ci si accorge di vibrazioni date dall’ondeggiare della ruota. Che fare allora?

Il trucco per sostituire il copertoncino alla gravel

Il trucco è quello di insaponare dell’acqua con del sapone di Marsiglia e poi cospargerne la spalla del copertone e l’interno del cerchio. In questo modo si toglie l’attrito tra il materiale del cerchio e la gomma del copertone e il tallonamento avviene in modo più fluido. Il sapone di Marsiglia è un prodotto del tutto naturale, ed è sicuramente meglio di altri sgrassatori di produzione chimica che potrebbero rovinare la gomma dello pneumatico.

Come tallonare bene il copertoncino alla gravel

Una volta che grazie all’acqua saponata lo pneumatico ha ben aderito nella sede del cerchio, l’altro trucco tallonare bene il copertoncino alla gravel è quello di gonfiarlo un po’ di più del dovuto, circa 0,5 bar, finché non si sente un rumore secco di schiocco. Se devi montare subito in sella, riporta subito la pressione a quella indicata sul copertone; altrimenti puoi lasciarli così gonfiati per qualche ora e poi sgonfiarli fino alla pressione corretta.

LEGGI ANCHE: 5 manutenzioni regolari da fare alla tua bici gravel

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...

Percorsi gravel in Brianza
Nessun Tag per questo post