Oxygen, la linea Gore per ciclisti veri

Credits: Gore

Il freddo non è ancora (ovunque) finito, ma il vero ciclista pensa già alla primavera e all’estate. Abbiamo visto e toccato con mano in anteprima la linea Oxygen di Gore Bike Wear: ci sono due maglie, a maniche corte e lunghe, c’è una giacca e ci sono gli shorts, nella doppia versione con o senza bretelle. Sono tutti capi improntati alla filosofia del body-mapping, che prevede l’uso di tessuti con determinate caratteristiche (come traspirazione, stretch o windstopping) laddove servono davvero, dei tessuti stretch e della facilità d’uso.

Pubblicità

Bisogna dire subito che sono capi pensati per ciclisti abituati alle lunghe distanze, che possono incappare in tempo mutevole e temperature variabili e che necessitano di abbigliamento funzionale e modulare, oltre che performante. Insomma, ciclisti che quando escono di casa con uno o più strati di abbigliamento poi non vogliono e non devono più fermarsi per colpa di freddo, vento o pioggia.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Nessun Tag per questo post