Allenamenti nuoto indoor: i consigli degli atleti Speedo

Allenamenti nuoto indoor: i consigli degli atleti Speedo

Fare allenamenti nuoto indoor in tempi di lockdown da Coronavirus, in cui non è possibile andare in piscina, è davvero difficile. A un mese dall’inizio della quarantena, provocata dall’emergenza sanitaria COVID-19, le regole per praticare sport sono state più volte rivalutate. Tutti gli atleti e gli sportivi sono ad oggi costretti a rinunciare ai propri allenamenti, una scelta che si rende obbligatoria per impedire la diffusione del coronavirus e che si inserisce tra le manovre del Governo italiano per permettere presto a tutti di tornare alla normalità. Questo però non significa rinunciare al benessere fisico: anche gli atleti dell’Elite Team Speedo continuano ad allenarsi tra le mura di casa e si mantengono in forma per la prossima stagione di gare. Nel DNA di un atleta infatti non può esistere il concetto di arrendersi e così Federico Bocchia, Laura Letrari e Piero Codia ci svelano la loro routine durante il Coronavirus.

Pubblicità

Gli allenamenti nuoto indoor di Federico Bocchia

Federico Bocchia, new entry dell’Elite Team Speedo, pluri campione italiano sullo stile libero, quattro volte campione europeo con la 4×50 stile libero, finalista ai Campionati del Mondo, partecipò ai Giochi Olimpici di Rio nel 2016, ha deciso di trascorrere la quarantena in totale isolamento nella sua casa al mare di Chiavari rinunciando a qualsiasi tipo di allenamento all’aria aperta. “La solitudine si fa sentire, vivere da solo in questo momento così delicato non è semplice, sento i miei famigliari tramite video call e dedico molto tempo a me stesso.” Federico suggerisce un allenamento a corpo libero, non possedendo l’attrezzatura necessaria, riserva due ore al giorno ad esercizi utili per il fiato per mantenere il metabolismo attivo. “In questi giorni sto riflettendo molto sulle occasioni perse e sugli errori commessi, consiglio a tutti di soffermarsi su ciò che è davvero importante nella vita di ognuno di noi e suggerisco di mantenersi sempre in forma e non farsi prendere dallo sconforto, presto torneremo ad abbracciarci e nuotare finalmente insieme.”

Gli allenamenti nuoto indoor di Laura Letrari

Laura Letrari, atleta dal 2012 nell’Elite Team Speedo, ha partecipato alle Olimpiadi di Londra nel 2012 e nel 2015 ai Mondiali in Russia, conduce la quarantena nella sua casa ad Appiano insieme al suo fidanzato. “All’inizio avevo sottovalutato la situazione, ero in Spagna ad allenarmi ma quando sono tornata in Italia, ho avuto la reale visione di quello che stava accadendo. Mi ritengo molto fortunata a trascorrere questo isolamento con una persona a me cara per il supporto che ci diamo a vicenda”. Laura predilige workout a corpo libero, ogni giorno il suo allenatore le fornisce delle schede, cura molto la parte del cardio e sono fondamentali per lei gli esercizi di stretching. “Invito tutte le persone a rimanere in casa rispettando le regole imposte dal Governo, solo così potremmo finalmente tornare alle nostre vite.”

Gli allenamenti nuoto indoor di Piero Codia

Piero Codia, atleta dell’Elite Team Speedo dal gennaio del 2019, vincitore dei Campionati Italiani a Riccione, qualificato per i Mondiali in vasca lunga in Korea nel luglio del 2019 e che ha partecipato nel dicembre del 2019 ai Campionati Europei a Glasgow, affronta il suo periodo di quarantena nella sua casa di Roma insieme alla sua fidanzata. “Fino alla scorsa settimana a Roma c’era la possibilità di allenarsi e giornalmente mi recavo nella piscina del Coni. Non ho sofferto così tanto il periodo di lockdown ma ora, trascorrendo la maggior parte del mio tempo tra le mura di casa, mi rendo conto di quanto mi manchi il contatto con l’acqua.” Piero affronta la sua quotidianità allenandosi attraverso delle schede fornite dal suo preparatore, principalmente effettua esercizi a corpo libero non avendo a disposizione l’attrezzatura adatta. L’atleta di Speedo incita le persone a organizzare nel modo migliore possibile le proprie giornate, dedicando del tempo alla lettura di un libro e perché no, imparare una nuova lingua.

I circuiti di allenamenti nuoto indoor dell’Elite Team Speedo

Speedo, leader mondiale dello swimwear, con l’aiuto dei suoi atleti, ha creato un programma di Home Workout caratterizzato da 2 circuiti, visualizzabili anche sul profilo Instagram Speedo Italia, che comprendono 6 esercizi a corpo libero, una parte iniziale e finale di stretching e defaticamento, per una corretta e sana routine. Questi allenamenti sono rivolti a tutte le persone che vogliono mantenersi in forma indipendentemente dal livello di preparazione.

Allenamento nuoto indoor a circuito

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità