Corri e nuota: prova lo Swimrun il 25 luglio al lago di Molveno

Swimrun lago di Molveno

Se vuoi provare lo Swimrun, l’appuntamento è per il 25 luglio al Lago di Molveno, lo splendido specchio d’acqua nel Trentino occidentale, ai piedi delle Dolomiti di Brenta e del massiccio della Paganella, all’estremità orientale del Parco naturale Adamello-Brenta. Lo Swimrun è uno sport nato in Svezia nel 2006, riconosciuto ufficialmente nel 2011 e solo negli ultimi anni diventato popolare tra gli appassionati di outdoor. In pratica lo Swimrun è una disciplina multisportiva che contempla nuoto e corsa a frazioni alternate ripetute senza “cambi d’abito”: non esistono distanze fisse né per la distanza totale né per il numero di frazioni e durata, a differenza di quanto avviene nell’Aquathlon e nel Triathlon, e si pratica in acque libere (mari, laghi e anche fiumi) e in ambienti il più possibile naturali e selvaggi. In Italia è arrivato nel nel 2016, grazie a Diego Novella e Veronica Castelli e al progetto Swimrun Cheers, nato per condividere la passione per questo sport e far provare la disciplina attraverso l’organizzazione di test e gare (e anche noi l’abbiamo provato con loro e per ben 2 volte, come puoi leggere qui e in questo articolo).

Pubblicità

Ed ecco allora la scelta naturale dello studio di un nuovo, emozionante tracciato in un luogo unico, il lago di Molveno, un autentico incanto della natura, Bandiera arancione del Touring Club Italiano, 5 vele di Legambiente per 11 anni consecutivi. E l’appuntamento per il 25 luglio per provare lo Swimrun. Grazie alla collaborazione con Dolomiti Paganella sono stati studiati dei bellissimi percorsi per nuoto e corsa sul tracciato del Sentiero Guidato “I Misteri del Lago”. Il 25 luglio saranno disponibili due tracciati: test BASE (max 20 iscritti), accessibile a tutti, pensato per chi vuole avvicinarsi a questo fantastico sport; test PRO (max 10 iscritti), dedicato invece ai più esperti che vogliono tenersi in allenamento confrontandosi con altri atleti, con l’obiettivo di divertirsi.

Swimrun

I test faranno base al Lido di Molveno, grazie alla collaborazione con l’Azienda per il Turismo Dolomiti Paganella e la Società Incremento Turistico di Molveno che hanno colto con grande entusiasmo l’iniziativa: “Siamo molto contenti di ospitare questa giornata di allenamento di Swimrun. Non appena siamo stati contattati, abbiamo immediatamente colto quest’opportunità. Lo swimrun è uno sport in crescita che vive in prima persona il territorio allo stato naturale. Il nostro ambiente è la cornice perfetta. Ringraziamo Diego Novella e Veronica Castelli di Swimrun Cheers e ci auguriamo possa essere l’inizio di una solida collaborazione”.

Lo swimrun permette di vivere la natura, il territorio nella sua essenza. L’Italia è ricca di location dove poter praticare questa disciplina ed il Lago di Molveno ne è un esempio. Un territorio unico, un ambiente circostante ricco di storia. La cornice perfetta per un percorso di swimrun” dichiarano Diego Novella Presidente di Swimrun Cheers e Veronica Castelli Vice Presidente.

L’appuntamento è per il 25 luglio. Costo iscrizione 25€ a persona, compreso pranzo e uso gratuito dell’attrezzatura (muta, scarpe) più welcome pack. Rimangono ancora pochi posti disponibili.

Per effettuare l’iscrizione sul sito www.swimruncheers.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità