Topo Athletic: abbiamo provato le Ultrafly del nuovo marchio USA di scarpe da running

Topo Athletic Ultrafly provate recensione

Ammettiamolo subito: il nome – Topo Athletic – non è di quelli che “suona” benissimo nel nostro Paese ma, superato il primo stupore c’è tutta un’idea dietro le 3 linee di scarpe sportive di questo nuovo marchio americano che è tutta da scoprire e mettere alla prova. Noi abbiamo avuto modo di testare le Ultrafly, che sono il modello che forse meglio sintetizza i 3 pilastri sui quali sono nate le scarpe da running, quelle da trail e quelle da fitness di questo brand appena sbarcato anche in Italia dopo aver raccolto consensi in USA (Runner’s World le ha premiate come Best buy e Best Debut, tanto per capirci).

Ma prima di analizzare feeling e prestazioni delle Ultrafly conviene spendere qualche parola su Topo Athletic: il marchio è stato lanciato nel 2013 da Tony Post (e il nome è l’acronimo delle due lettere iniziali del nome e del cognome); Tony lavora nel mondo del running da oltre 30 anni, prima come atleta (nel suo palmarès anche un 2:25 alla maratona di Boston) poi alla Rockport e infine in Vibram, di cui è stato Presidente per gli USA lanciando le FiveFingers e tutto il movimento del natural running. Ecco, la filosofia di Topo Athletic arriva dal desiderio di garantire i benefici di un approccio naturale alla corsa senza perdere quelli delle tradizionali calzature per correre. Per questo, anche solo a occhio e prima ancora di calzare un paio di Topo Athletics, si intuiscono subito 2 aspetti: il primo è il cosiddetto wide toe box, ovvero la presenza di ampio spazio nella zona delle dita e dell’avampiede, un po’ come fa anche Altra con i suoi modelli; il secondo è la (quasi) assenza di drop, ovvero di differenziale tra la zona del tallone e che quella della punta che, al suo massimo, nei modelli Topo Athletic non va mai oltre i 5mm. La terza caratteristica, che si percepisce quando si prendono in mano queste calzature, è la leggerezza, con tutta una serie di accorgimenti finalizzati a togliere più possibile peso dai piedi.

Le nuove Topo Athletic Ultrafly

Le nuove Topo Athletic Ultrafly sono il modello premiato da Runner’s World come Best Debut nel 2016 e, a nostro giudizio, il modello ideale per avvicinarsi a questo marchio americano. Intanto sono scarpe squisitamente da running e da strada, benché noi la prima volta le abbiamo testate nel corso di un allenamento in preparazione alle Inferno Run che alternava parti di corsa e altre agli ostacoli. Diciamo che sono quelle ideali per prendere confidenza con la filosofia di Topo Athletic perché sono quelle con più drop, ovvero 5mm, mentre altri modelli si limitano a 3mm o addirittura sono in assenza di drop, una caratteristica per molti distante dall’esperienza comune con gran parte di calzature da running.

Come calzano le Topo Athletic Ultrafly

Appena infilate si notano subito 3 caratteristiche di come calzano le Topo Athletic Ultrafly: la prima è che in punta c’è parecchio spazio e le dita sono libere di muoversi; la seconda è che la tomaia fascia bene e tiene il piede nella zona centrale, quella indicativamente dell’allacciatura, e in quella della conchiglia del tallone; la terza è che il piede sembra aderire davvero o far presa al suolo, con un leggero sostegno nella zona dell’arco plantare.

Sono le stesse 3 caratteristiche che poi si apprezzano quando si comincia a correre e che si confermano man mano che si fanno chilometri: la sensazione di corsa è davvero naturale per quanto riguarda l’appoggio, e benché ci siano 28/23mm di intersuola ad ammortizzare (quindi non siamo affatto nel mondo del minimal, anzi). La transizione dell’appoggio è davvero fluida, la tomaia morbida anche se ci sono delle stampe che danno sostegno laterale e tenuta, e il tallone è ben saldo, senza quella sensazione di spostamento laterale nei cambi di direzione che talvolta restituiscono le scarpe da running con la pianta larga.

C’è infine la leggerezza: 286 grammi (per la taglia 9 da uomo) non fanno rientrare le Ultrafly nella categoria delle speed ultra leggere e però i grammi si contano e si pesano, come diceva qualcuno per i voti, e rispetto ad altre scarpe più “macchinose” e di egual peso si ha la sensazione di una calzatura tutto sommato leggera e agile.

Le Ultrafly, come tutta la linea Topo Athletic, sono in vendita dalla primavera 2018 al prezzo ufficiale di 165 euro (per esempio sul sito di Topo Athletic) oppure a prezzi già scontati su siti di e-commerce come Amazon.

©RIPRODUZIONE RISERVATA