Il Monte Bianco per i bambini: Mini Mont Blanc Mania

Mini Mont Blanc Mania è il programma dedicato a Courmayeur alla montagna più alta d’Europa e agli ospiti più piccoli, dai 4 ai 12 anni: un fitto calendario di 5 settimane di attività, dal 19 luglio al 23 agosto, garantite anche in caso di maltempo, alle quali partecipare acquistando la Junior Mini MBM, la card in vendita al costo di 15 euro a bambino grazie alla quale accedere senza ulteriore costo a tutte le attività. Mascotte dell’evento, Genziano il drago montano, il simpatico amico dei bambini.

Pubblicità

Costruiamo la nostra montagna: 6 venerdì consecutivi, dal 19 luglio al 23 agosto, dedicati ai bambini dai 4 ai 6 anni. Un grande gioco collettivo organizzato dal Museo Regionale di Scienze Naturali della Valle d’Aosta, che si terrà nel giardinetto sul retro dello chalet del Jardin de l’Ange o, in caso di maltempo, al Museo transfrontaliero del Monte Bianco e che condurrà i piccoli naturalisti in erba alla scoperta dell’ambiente alpino attraverso i suoi elementi: suolo, aria, acqua, piante, animali e sole.

Boulder mania: ogni lunedì le Guide Alpine di Courmayeur insegneranno ai bambini dai 6 ai 12 anni le basi dell’arrampicata. La completa sicurezza dei bambini è garantita non solo dalla professionalità delle Guide Alpine ma anche dal supporto della Fondazione Montagna Sicura, da sempre impegnata nel sensibilizzare le nuove generazioni sulla sicurezza in montagna.

Atelier alla scoperta delle api e del miele: ogni martedì il Consorzio Apistico della Valle d’Aosta propone la scoperta delle arnie, percorsi di degustazione del miele, la costruzione di modelli di alveare e l’osservazione degli insetti in attività grazie ad una speciale arnia trasparente.

Mountain bike: 4 mercoledì, per i ragazzi dai 6 ai 12 anni, in cui il Mont Blanc Adventure organizza escursioni in mountain bike nelle verdi Val Vény e Val Ferret. Sentieri e mulattiere che si snodano lungo i fianchi del massiccio del Monte Bianco, tra boschi di larici e parchi verdi.

Bushcraft e Survival: tre appuntamenti (due di mercoledì e uno di venerdì) organizzati da Terreno Avventura per insegnare la “tecnica di vita nei boschi” per spiegare come gli uomini, millenni fa, sapessero fare tesoro delle risorse reperibili in natura e avessero sviluppato tecniche base di sopravvivenza in montagna sviluppando manualità, osservazione, capacità di lavorare in gruppo, autonomia e autostima.

Arrampicata: mercoledì 14 agosto, vigilia della locale Festa delle Guide, in piazza Abbé Henry le guide alpine allestiranno giochi ed animazioni per sperimentare in piena sicurezza l’emozione di arrampicare. Pareti attrezzate, carrucole, traversate dei tronchi e discese con la tirolese, per diventare “Mascotte delle guide alpine” e conquistare un simpatico attestato.

Coltiviamo le nostre amiche piante: ogni giovedì la Fondazione Saussurea organizza dei laboratori manuali all’interno del Giardino Alpino Saussurea, un paradiso naturale che si estende per circa 7000 metri quadrati sul promontorio glaciale del Mont Fréty, all’arrivo della prima stazione delle Funivie del Monte Bianco (biglietto funiviario incluso). I piccoli si trasformeranno in giardinieri realizzando un piccolo orto dedicato alle specie officinali, imparando a riconoscerle e scoprendo le loro sorprendenti proprietà. Eccezionalmente, l’attività copre tutta la giornata, dalle ore 10 alle ore 16, il pranzo al sacco è a carico dei partecipanti.

A merenda con lo chef: di venerdì al ristorante The Sunny Side del Courmayeur Forum Sport Center, i bambini più grandi (6-12 anni) andranno alla scoperta di un percorso di educazione alimentare “live”, per promuovere la salute a tavola in modo gustoso e appassionante. La filosofia di base prevede la scelta di alimenti naturali locali, a “km zero”, sapori genuini da trasformare con creatività in piatti prelibati.

Facciamo il Formaggio e I Lamponi: sempre di venerdì l’agriturismo Le Rêve, una fattoria didattica immersa nei boschi di Plan Gorret, organizza due laboratori pratici sui sapori genuini del territorio. Sarà l’occasione per provare una degustazione guidata dei prodotti locali, scoprire i segreti della loro produzione e l’ambiente della fattoria dove vivono capre, cavalli, pecore e vitelli, e visitare l’orto, con il suo lamponeto.

Per informazioni e il programma completo di Mini Mont Blanc Mania: www.courmayeur.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità