Dove e quando sciare in Engadina con il nuovo skipass economico

ski-st-moritz

 

Pubblicità

Se vuoi sciare a St. Moritz e in Engadina durante la stagione invernale 2019-2010 c’è il nuovo skipass che fa risparmiare, e non poco. Il nuovo modello tariffario Snow Deal, introdotto per la prima volta l’anno scorso nella regione Engadin St. Moritz e unico in tutto l’arco alpino, determina in modo variabile i prezzi degli skipass e consente a chi prenota con anticipo di risparmiare sulla vacanza invernale. Le piste da sci di St. Moritz, Diavolezza, Corviglia, Corvatsch e Engadina aprono presto: il primo è il comprensorio del Diavolezza già attivo dal 19 ottobre al 23 novembre (pe rpoi riaprire il 18 dicembre); dal 23 novembre si scia al Corvatsch (con la Snow Night dal 6 dicembre), mentre dal 13 al 15 dicembre St. Moritz festeggia l’inizio di stagione con un programma di eventi, concerti e ospiti. Ecco le informazioni utili per le piste da sci e lo skipass in Engadina.
>> Leggi anche: Dove andare a sciare in Svizzera

 

 

Ski St Moritz, lo skipass economico

Sul sito www.snow-deal.ch si possono già acquistare a prezzi vantaggiosi gli skipass per sciare in Alta Engadina durante tutta la stagione 2019/2020. La regione svizzera a poche ore da Milano, culla dello sci di alta qualità, ha abbandonato già dall’anno scorso il prezzo fisso degli skipass per adottare un nuovo sistema tariffario dinamico che offre grandi opportunità di risparmio agli sciatori e soprattutto alle famiglie.
Lo Snow Deal si regge sulla combinazione di tre fattori che determinano il costo dei biglietti: il periodo di bassa o alta stagione in cui si vuole sciare, la domanda del giorno di validità del biglietto e l’anticipo con cui si prenota online.
>> Leggi anche: Colori delle piste da sci: cosa significano

 

 

Dormire e sciare 2019/2020 in Engadina

Chi decide di soggiornare più giorni nella regione Engadina St. Moritz e di prenotare la vacanza presso circa 100 hotel di tutte le categorie, riceve lo skipass al prezzo di CHF 45.- a persona e al giorno per tutta la durata della vacanza.
La formula Sleep + Ski offre agli appassionati di sport invernali fino a 88 piste da sci di alta qualità, 3 snowpark e 58 impianti di risalita, una natura unica e autentica e l’accesso a una vasta scelta di ristoranti di montagna con suggestive terrazze soleggiate.
Lo skipass è valido anche per gite serali su Muottas Muragl e include anche l’uso gratuito dei trasporti pubblici in Alta Engadina.
L’offerta è valida per tutta la stagione invernale dal 19 ottobre 2019 al 3 maggio 2020 e non può essere combinata con altre offerte o vantaggi.
>> Leggi anche: Dove costa meno sciare vicino a Milano

 

Da quando si può sciare in Engadina? Opening ed eventi

La Diavolezza è il primo comprensorio ad inaugurare le piste da sci già dal 19 ottobre. Dopo questo assaggio di sci autunnale chiude dal 23 novembre per il consueto periodo di manutenzione per poi riaprire il 18 dicembre insieme al vicino comprensorio di Lagalb e all’area di Furtschellas.
Mentre Corvatsch e Corviglia non fanno attendere troppo gli sciatori e aprono già le piste da sabato 23 novembre (al Corvatsch) e dal 30 novembre (al Corviglia).
Il 30 novembre e il 1° dicembre sul Corviglia c’è il consueto ski test con i migliori produttori del mondo della neve, mentre nel weekend dal 13 al 15 dicembre si entra nel vivo della stagione a St. Moritz con una tre giorni di party, musica ed eventi e la famigerata gara di Coppa del Mondo di sci alpino femminile sabato 14 e domenica 15 dicembre.
Il programma si prospetta davvero emozionante: ospite superstar il cantante spagnolo Alvaro Soler che si esibirà in un concerto live gratuito in piazza Rosatsch a St. Moritz sabato 14 dicembre alle 19. Chi invece preferisce le escursioni, il relax e le discese in slittino deve aspettare il 21 dicembre per salire con la funicolare a Muottas Muragl, il monte più panoramico di tutta l’Engadina.
>> Leggi anche: Cosa fare a ST. Moritz in estate con i bambini

 

 

Sci notturno con la Corvatsch Snow Night il 6 dicembre

La pista da sci notturno illuminata più lunga di tutta la Svizzera (4,2 km), raggiungibile in due ore da Milano, rappresenta un cult in Engadina da provare almeno una volta nella vita (ma anche da ripetersi).
La stagione dello sci notturno 2019/20 comincia il 6 dicembre e dà appuntamento agli sciatori ogni venerdì dalle ore 19.00 su una pista appositamente preparata e con un nuovo skipass stagionale: CHF 99 / Adulti e CHF 59 giovani.
Per riprendere le forze tra una discesa e l’altra c’è il ristorante Murtèl alla stazione intermedia dove la specialità della serata è la pizza cotta al forno a legna e gustata a tarda ora. Dopo lo slalom si continua la festa nel leggendario Hossa Bar, dove la festa continua con musica e balli.

 

 

 

Per approfondire

 

(foto ENGADIN St. Moritz  By-line: swiss-image.ch/Christof Sonderegger)

 

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità