Vuoi prolungare l’inverno sulla neve? A Villach si scia fino ad aprile

Vuoi prolungare l'inverno sulla neve? A Villach si scia fino al 10 aprile

Se vuoi prolungare l’inverno sulla neve, oltre il confine friulano il manto bianco è ancora in ottime condizioni. E con gli impianti aperti fino ai primi giorni di aprile, resta tanto tempo per godersi le meraviglie invernali dell’area di Villach. Tra le attività imperdibili ovviamente lo sci alpino sulla Gerlitzen Alpe, dove è possibile sciare in modalità Stella Ronda ovvero “con il sole in fronte” tutto il giorno grazie alla posizione privilegiata del comprensorio.
Ma non è tutto, perché per coloro che amano lo scialpinismo, le ciaspole o le passeggiate c’è il Parco Naturale del Dobratsch, un’area protetta di grande bellezza naturale, dove è possibile immergersi in una ex destinazione sciistica e dove la natura si riprende il proprio spazio.

Sciare sull’Alpe Gerlitzen a Villach con il sole in faccia tutto il giorno

In inverno, la combinazione tra sole caldo e basse temperature è una soluzione che non può lasciare indifferenti. Grazie alla sua conformazione naturale, l’Alpe Gerlitzen è una montagna dove si scia con una vista panoramica a 360 gradi e con il sole in faccia tutto il giorno. La sua rete di tracciati e sentieri comprende 32 piste da discesa che si estendono per 52 chilometri e coprono tutti i livelli di difficoltà.

Vuoi prolungare l'inverno sulla neve? A Villach si scia fino al 10 aprile

A questi si sommano anche 15 chilometri di sentieri naturali per lo scialpinismo. Per esplorare al meglio la montagna, è possibile sciare in modalità “Stella Ronda”, un itinerario ideale tra impianti di risalita, piste di discesa e orario del giorno, che consente di sciare con il sole in faccia e godere di una magnifica vista sulle Alpi Giulie, sulle Caravanche e sul Grosseglockner. Una stazione sciistica che investe e che ha presentato il nuovo impianto di risalita Wörthersee-Freeride-Jet che permette agli sciatori di godere ancora di più del versante sudorientale della montagna.

La scuola di sci e snowboard Gerlitzen offre lezioni per bambini e adulti presso tre diversi punti della montagna. Inoltre, sono disponibili parcheggi con 3.300 posti alle principali porte d’accesso all’area sciistica tra cui Annenheim e Klösterle. E che dire delle specialità regionali nei sedici rifugi e bar presenti in tutta l’area sciistica? Ristori che si caratterizzano per l’attenzione alla qualità della cucina e spesso offrono prodotti provenienti da fattorie locali e dal resto della Carinzia. Per il soggiorno, gli hotel e i resort situati direttamente sulla montagna, con strutture moderne, sono molto gettonati.

 

> Iscriviti alla nostra newsletter compilando il form qui sotto!
Spoiler: ne mandiamo poche, ma buone!

 

 

Sentieri per escursioni sulla neve e piste per lo sci di fondo nei dintorni di Villach

E se un giorno non si vuole sciare ma fare una lunga passeggiata rilassata, l’Alpe Gerlitzen offre 12 chilometri di sentieri escursionistici, oltre a 4 chilometri di piste da sci di fondo a Klösterle/Arriach.

Scoprire il Dreiländereck: neve, divertimento e panorami a misura di famiglia

Il Dreiländereck, noto come “Il Monte dei Tre Confini”, si trova nella catena montuosa delle Caravanche ed è il punto d’incontro tra Austria, Slovenia e Italia. Questa regione è una destinazione ideale per principianti, famiglie con bambini e sciatori che vogliono godersi la tranquillità delle piste da sci. L’area sciistica dispone di 17 chilometri di piste, una seggiovia a tre posti e sette skilift. I più piccoli potranno divertirsi nel Kinderpark, dove troveranno anche una qualificata scuola di sci con tapis roulant e skilift baby. Oltre allo sci alpino, gli appassionati di sci di fondo potranno godere di oltre 10 chilometri di itinerari dedicati con panorami spettacolari.

Per chi vuole ammirare la vista dalla cima del monte, il Bergrestaurant è il luogo ideale per godersi una pausa e gustare prodotti locali, rimanendo aperto fino alle 22:00 il giovedì durante la stagione invernale. Inoltre, ogni giovedì sera dalle 17:00, sulla pista principale del Dreiländereck, è possibile praticare lo scialpinismo in notturna e senza costi. La stagione sciistica termina il 12 marzo.

Esplorare il Parco Naturale del Dobratsch: una meraviglia incontaminata

Durante la stagione invernale, la montagna di Villach è un luogo affascinante, con le sue catene montuose innevate, i ripidi pendii e i boschi ricoperti di neve. Il Parco Naturale del Dobratsch è stato voluto come destinazione turistica a basso impatto ambientale, per proteggere la sua flora e fauna. È il luogo ideale per chi ama lo sci di fondo, le passeggiate con le ciaspole e il trekking. E come ex stazione sciistica, è diventata la meta ideale per gli amanti dello scialpinismo, con partenze dalla valle di Heiligengeist, e gli appassionati più esperti possono cercare percorsi meno battuti nella catena montuosa Nockberg e Karawanken.

Vuoi prolungare l'inverno sulla neve? A Villach si scia fino al 10 aprile

La sera, si può fare una ciaspolata sotto la luce della luna piena o divertirsi sulla pista di slittino accanto alla Rosstratte, dove si trova anche un parco giochi sulla neve. In cima alla montagna si può gustare vin brulé e deliziose specialità carinziane nel moderno rifugio Gipfelhaus, che oltre a un ristorante di qualità offre 40 posti letto. I ristoranti alpini Rosstratt’n e Aichingerhütte offrono piatti della cucina regionale, tra cui i famosi Kärntner Nudeln.

La Villacher Alpen Arena, situata alla base del Dobratsch, è un centro per gli sport nordici con trampolini da 90, 60, 30, 15 e 7 metri, che sono frequentemente impiegati come campo di allenamento per i saltatori. Alla base dei trampolini, la struttura dispone di una pista di fondo di 5 chilometri, e spesso restano illuminati fino a tardi per consentire sciate serali.

Le carte vantaggi della regione

L’Erlebnis CARD invernale è un modo per vivere esperienze uniche durante le vacanze, senza dover spendere troppo. Gli ospiti nelle strutture della regione possono usufruire della CARD, che offre attività come escursioni con le ciaspole, sci di fondo, entrata alla KärntenTherme, yoga in montagna e altro ancora. La CARD è valida fino al 2 aprile 2023 e include anche vari mezzi di trasporto, come treni locali e bus, per muoversi comodamente senza dover utilizzare l’auto. Per coloro che vogliono approfittare di tutte le attrazioni della regione in inverno, la Winter Kärnten Card (a pagamento) offre l’accesso a visite guidate, escursioni, funivie selezionate, parchi giochi, miniere turistiche e molto altro ancora. La carta è valida fino al 31 marzo 2023 e rappresenta un’opzione conveniente per vivere esperienze fantastiche durante le vacanze invernali.
© Region Villach Tourismus_Franz Gerdl_Dreiländereck

LEGGI ANCHE: Vacanze invernali rilassanti? A Villach tra neve e terme

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...

Sci di Primavera? Ad Arabba!