“Don’t Crack Under Pressure”, il film di Thierry Donard nei cinema il 14 e 15 dicembre

Don’t Crack Under Pressure

“Don’t Crack Under Pressure”, il film di Thierry Donard interamente girato in 4K che racconta le sfide straordinarie di grandi atleti outdoor tra i monti innevati sopra i fiordi norvegesi, le onde di Fakarava e i ghiacciai delle Alpi svizzere, arriva nelle sale italiane lunedì 14 e martedì 15 dicembre 2015.

Sciatori, surfisti, snowboarder, piloti con tuta alare, tutti con il desiderio di raggiungere i loro sogni sono filmati dal regista francese nella sfida contro i limiti imposti da Madre Natura, in condizioni climatiche e ambientali ostili, e con un’enorme pressione su di sé.

È questo il senso del titolo del film, la capacità di non crollare sotto il peso della pressione e continuare a inseguire i propri sogni, anche a costo di immani sacrifici e potenziali rinunce e fallimenti.

Il cast di “Don’t Crack Under Pressure”

I protagonisti di “Don’t Crack Under Pressure”, girato da una troupe di La Nuit de la Glisse composta da circa 30 persone, sono Karsten Gefle, Wille Lindberg, Loic Collomb-Patton, Silvia Moser (Sci), Matt Annetts (Snowboard),Mathias Wiss, Christopher Espen, Van Monk (Wingsuit), Davide Carerra (Freediving), Matahi Drollet, Mateia Hiquily, Hira Teriinatoofa, Tikanui Smith (Surf), Jesse Richman (Kite surf), Patrice Chanzy (Stand-up paddle) filmati sempre nel cuore delle loro azioni estreme.

Il trailer di Don’t Crack Under Pressure

Don’t Crack Under Pressure è distribuito in numerose sale in tutte le regioni italiane: puoi trovare il cinema più vicino a te su www.nexodigital.it

Don’t Crack Under Pressure

Il regista Thierry Donard e il team Nuit de la Glisse

Thierry Donard ha cominciato la sua carriera negli anni Ottanta riprendendo performance su sci per poi concentrarsi sulla ripresa di sport estremi con produzioni sempre più sbalorditive; il team La Nuit de la Glisse, nato alla fine degli anni Settanta da alcuni pionieri di sport estremi, ha esplorato per circa 3 decenni il meglio degli sport emergenti, tanto che l’uscita annuale dei film di La Nuit de la Glisse rappresenta un evento emotivo e visivo per tutta la comunità dell’outdoor e degli sport d’avventura.

Guarda anche: I film più drammatici sul rapporto tra uomo e natura

©RIPRODUZIONE RISERVATA