I film più drammatici sul rapporto tra uomo e natura

Alive - Sopravvissuti, 1993, regia di Frank Wilson Marshall, con Ethan Hawke

La storia vera di un disastro aereo sulle Ande raccontato nel libro Tabù - La vera storia dei sopravvissuti delle Ande di Piers Paul Read: nel 1972 una squadra di rugby uruguaiana è vittima di un disastro aereo mentre sorvola la cordigliera andina per raggiungere il Cile. I sopravvissuti, stremati, decidono di cibarsi dei corpi dei loro compagni, finché due di loro non riescono a raggiungere il Cile e chiedere infine soccorso. C’è anche il DVD del 2002.

Alive Sopravvissuti
grizzly Man
Into the Wild
North Face Una Storia Vera
Open Water
Wild Film

Il 2015 è stato l’anno di Everest, il film di Baltasar Kormákur tratto dal libro Aria Sottile di Jon Krakauer che ha fatto il boom di spettatori in Italia come all’estero, tutti affascinati dall’immane confronto tra l’uomo, con i suoi limiti, e la natura, con la sua grandezza imperscrutabile. Una storia universale e vera, che anche in questo remake hollywoodiano ha saputo riaccendere l’interesse sulle sfide alpinistiche, sul desiderio di conquista dell’uomo e sul fascino della natura che sa anche essere matrigna e fatale.

Pubblicità

Ma Everest non è il primo né il solo film basato su fatti veri che racconta la storia di questo rapporto tra l’uomo e la natura: dalle montagne ai deserti, dal mare alla ricerca di se stessi, ecco i migliori film tratti da fatti di cronaca che raccontano di quell’ancestrale rapporto tra noi e il mondo naturale e selvaggio che ci circonda.

> Leggi anche

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità