La storia di Gobi, la cagnetta maratoneta

Gobi_corsa_2

Nell’agosto dello scorso anno Dion Leonard, ultramaratoneta, durante una gara in Cina, dalle parti del deserto del Gobi, ha fatto un incontro inaspettato e che in un certo senso ha cambiato la sua vita. Mentre correva nel deserto è stato affiancato e accompagnato per quasi 130 chilometri da una cagnetta randagia, che non ha mai perso il passo arrivando fino alla fine, soprattutto per non lasciare chi, probabilmente, d’ora in avanti avrebbe condiviso con lei la sua vita.

>Leggi anche 6 consigli per correre con il cane

Gobi_corsaUna maratoneta a quattro zampe

Scontato il nome che Leonard ha deciso di dare alla sua compagna a quattro zampe, Gobi, che nella terza tappa della massacrante prova nel grande deserto asiatico, ha ‘contribuito’ al successo dell’atleta australiano arrivando insieme a lui e tagliando il traguardo in un perfetto gioco di squadra. “Ha superato tanti buoni atleti, indubbiamente ha un grande cuore per essere una cagnetta così piccola”, ha commentato Leonard, che non poteva che innamorarsi  di Gobi decidendo di portarla con se’ a Edimburgo.

>Leggi anche Il cane, un personal trainer davvero speciale

Storia a lieto fine

Pochi giorni prima di rientrare a casa però Gobi è scomparsa e Leonard, sia attraverso i social network, sia con appelli in televisione, ha chiesto a tutti di aiutare a ritrovarla, ma gli sforzi sembravano vani e molti sono stati i falsi avvistamenti. L’atleta era convinto che non l’avrebbe rivista più.  Poi il miracolo, mentre stava rientrando in albergo poco prima di partire, Gobi era lì e faceva un sacco di feste al suo compagno di viaggio.

Gobi_libroIncontro voluto dal destino

L’incontro con Gobi è stato così particolare per Leonard che ha deciso di scrivere un libro e raccontare la sua storia, una storia che racconta di due due anime sole che si sono trovate. L’australiano non ha avuto un’infanzia ‘facile’ , perso il padre e con un rapporto difficile con la madre, ha abbandonato presto la sua casa per vivere da solo, senza nessuno che lo aiutasse, tanto che quando ha incontrato Gobi ha pensato che fosse un incontro voluto dal destino.

Il successo del libro su Gobi è stato tale che la 20th Century Fox ha in progetto di realizzare un film su questa vicenda. Intanto a Edimburgo, Leonard e Gobi hanno organizzato una corsa “Trotta con Gobi” per aiutare il canile municipale, mentre parte del ricavato dalla vendita del libro viene devoluto ad una organizzazione benefica.

>Leggi anche “Barkley Marathons”, una corsa per veri duri

Photo credits: findinggobi.com; youtube

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *