Brooks Adrenaline GTS 19 recensione della scarpa da corsa ammortizzata

brooks_Adrenaline_GTS_19-uomo-donna

 

Dopo averle presentate in occasione del lancio sul mercato, ora vediamo le Brooks Adrenaline GTS 19 nella nostra recensione della scarpa da corsa ammortizzata. Sono l’evoluzione della fortunata serie di Brooks, ma con una importante novità dal punto di vista tecnologico: le Guide Rails. SI tratta di un sistema di supporto intelligente sviluppato con lo scopo di adattare l’assetto della scarpa al runner, e non viceversa. Ecco come è andata.

 

 

 

La prova delle Brooks Adrenaline GTS 19

Secondo Brooks chi corre no ha più bisogno di scegliere fra scarpe neutre o con supporto per pronatori, ma con la Adrenaline Gts 19 è la scarpa a uniformarsi al nostro modo di correre, che è assolutamente individuale. Una bella sfida.
Vinta? Andiamo a vedere.

Ho utilizzato le Adrenaline 19 per tre mesi correndo una media di 20 km a settimana fra asfalto e sterrato bianco. Una prova di questo tipo di scarpe non può che focalizzarsi sulle esigenze personali, lasciando per assodato che le scarpe Brooks abbiano le stesse caratteristiche di sempre. Ovvero quel mix di ammortizzazione, capacità di adattamento, ecletticità e spinta che avevamo molto apprezzato nella prova delle Adrenaline Gts 17, definendole scarpe “totali”, davvero buone sia per la corsa che per la camminata veloce.

Insomma, non possiamo che confermare la loro natura di scarpe molto molto versatili. Cioè con il giusto equilibrio fra comfort, reattività e morbidezza. Al di là dell’aspetto estetico non è cambiato granché in questo senso. Se vuoi capire come è fatta una scarpa da corsa, ne parliamo in questo articolo.

 

 

brooks-adrenaline-gts19-uomo

 

 

 

Le Brooks Adrenaline GTS 19 si adattano alla corsa?

Quanto alla capacità di adattarsi rispetto alla mia corsa da pronatore e con qualche problema cronico al collo del piede, devo dire che, per quanto efficace è stato un processo piuttosto lungo. Ci è voluto almeno un mese perché sentissi le GTS19 calzare perfettamente e sostenere la mia corsa. Forse anche per la tomaia più leggera rispetto alle versioni 17 e 18, a discapito di un sostegno minore al piede quando il calcagno tende a andare fuori linea.

Passato un mese però ho trovato le nuove Brooks Adrenaline in effetti più naturali e conformi rispetto al mio stile di appoggio, sempre reattive e efficaci nell’ammortizzazione: la combinazione dei sistemi BrooksBioMoGo DNA e DNA LOFT (visto anche nelle TranscendLevitateGlycerin, e Ghost) funziona bene e restituisce una sensazione confortevole sulla pianta del piede.

 

Quanto costano le Brooks Adrenaline GTS 19 e come comprarle

Le Brooks Adrenaline GTS 19 con il supporto intelligente GuideRails sono in vendita a 140 euro prezzo ufficiale, ma si trovano già scontate sia nel modello da uomo che nel modello da donna.

Altri articoli su running e le scarpe da corsa

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Parliamone sulla nostra pagina Facebook

 

 

 

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA