In campeggio in Lombardia: dove andare per le vacanze o un weekend

Campeggio in Lombardia: dove andare

Per andare in campeggio in Lombardia ci sono più possibilità di quante se ne credono. E di quante ne credano soprattutto i Lombardi, abituati come sono, per le vacanze, non solo alle mete esotiche ma anche a imboccare le autostrade verso il Sud, oppure l’Europa oltre le Alpi. E invece tra laghi, fiumi, montagne e aree naturali i campeggi in Lombardia non mancano, e con essi la possibilità di passare una vacanza nella natura, facendo sport e attività all’aria aperta (magari abbinati a qualche visita culturale o enogastronomica). Al momento non è ancora chiaro se questa estate potremo fare le vacanze in tenda o in camper: dipenderà dalle misure e dalla situazione legata all’emergenza Coronavirus e da quanto sarà possibile attuarle da parte dei gestori dei campeggi, e questo probabilmente lo scopriremo solo col tempo. Ma se la tendenza è quella del turismo di prossimità, e se questo sarà obbligato anche dal vincolo di non uscire dalla propria regione di residenza – tuttora in vigore al momento in cui scriviamo – andare in campeggio col camper o la tenda in Lombardia sarà uno dei modi per gli 11 milioni di lombardi per trascorrere un periodo di vacanza magari anche approfittando del bonus vacanze fino a 500 euro previsto dal Governo (vale dal 1 luglio al 31 dicembre, come spieghiamo qui).

Vediamo allora dove sono i campeggi in Lombardia dividendoli per:

  • Campeggio in Lombardia al lago
  • Campeggi di montagna in Lombardia
  • Campeggi vicino al fiume in Lombardia
  • Campeggi nella natura in Lombardia

Campeggio in Lombardia al lago

Pensi a un campeggio in Lombardia al lago e ti viene subito in mente il Garda, e in effetti la sponda bresciana del lago di Garda è ricca non solo di campeggi ma anche di opportunità per una vacanza, dalle più classiche attività sportive alle visite culturali. Da Sirmione, alla base del lago di Garda, e fino a Limone sul Garda, al limite con il Trentino e l’Alto Garda, ci sono tantissime località, e tantissime strutture, in cui andare con la tenda o il camper (o magari anche prenotare un bungalow o una casetta). Desenzano, Gardone Riviera, Toscolano Maderno, Salò, Manerba del Garda (10° Borgo Felice d’Italia, con 12 chilometri di spiagge) sono solo i più famosi tra i numerosi paesi in cui trovare un campeggio sulla riva occidentale del lago di Garda (un buon elenco da cui partire si trova sul sito di InLombardia). Da uno o l’altro è un attimo imboccare la Ciclabile del Garda, uno dei percorsi in bici più belli d’Europa. Ma campeggio al lago in Lombardia non significa solo Garda. Non molto lontano c’è il Lago d’Idro, sempre provincia di Brescia al confine col Trentino, con alcuni ottimi campeggi sia a nord che a sud, base perfetta per fare sport sia in acqua (si può nuotare tutta estate, ma anche surf, vela, canoa e SUP) che fuori, con escursioni, arrampicata e giri in bici sulle ciclabili delle Valli Resilienti bresciane. E ancor di più c’è il Lago d’Iseo, con tantissimi campeggi tra Paratico e Sarnico, sulla costa meridionale, ma ottime sistemazioni anche risalendo le due rive fino a Costa Volpino. E anche qui in quanto a percorsi ciclabili e a piedi e possibilità di fare sport d’acqua le occasioni non mancano, magari anche spostandosi sul vicino lago d’Endine, oppure di dedicarsi alle escursioni (una buona selezione sul sito VisitLakeIseo). E non è finita perché in Lombardia c’è anche il Lago di Como, amatissimo soprattutto dagli stranieri: la maggior parte dei campeggi si trova nell’estremità nord, all’imbocco della Valtellina e della Valchiavenna, ideali non solo per le classiche attività d’acqua come la vela o windsurf e kitesurf ma anche per scappare sui sentieri di montagna delle vicine valli, come la Val Masino o la Val Codera. Ma per un weekend o una breve vacanza nella natura dopo mesi di lockdown e restrizioni ci sono anche molti campeggi nel ramo di Lecco, sulla punta di Bellagio o sulla sponda comasca, a ridosso dei monti che separano al Lombardia dalla Svizzera.

Campeggi di montagna in Lombardia

I lombardi per primi non ci pensano ma ci sono tantissimi campeggi di montagna in Lombardia, e molti più vicini di quanto si possa pensare, perfetti per un weekend in tenda a guardare le stelle come in una microavventura. Del resto la Lombardia è coronata a nord dalle Alpi e non mancano i campeggi proprio ai piedi dei percorsi alpini più belli: a Livigno per esempio ce ne sono un paio perfetti per gli amanti delle escursioni ma anche dei bike park (dal Carosello 3000 al Mottolino) e uno proprio sulla strada verso il valico Forcola e la Svizzera. Stesso discorso per Bormio, l’Aprica, l’Adamello e la Presanella, ai bordi del parco naturale Adamello – Brenta e all’imbocco del passo del Tonale. Ma appunto i campeggi di montagna non mancano nemmeno nelle Prealpi, sia Lecchesi (per esempio nella Valsassina, perfetti per esplorare le Grigne o il Resegone) e quelle Bergamasche, in Val Brembana come intorno alla Presolana

Campeggi vicino al fiume in Lombardia

Una interessante alternativa per una vacanza en plein air è cercare dei campeggi vicino al fiume in Lombardia. Non ce ne sono molti, anche perché molti fiumi lombardi sono tutt’altro che balneabili, ma qualcosa di interessante, fosse solo per il weekend, ci trova. Per esempio a Pavia c’è un campeggio sul Ticino, una buona base d’appoggio per un giro in canoa o per visitare la città. A Cremona c’è un camping sul Po, che può essere una buona base d’appoggio per chi percorre la VenTo in bicicletta. A Borno (BS) c’è un campeggio lungo il fiume Oglio, anche in questo case base interessante per chi vuol percorrere l’omonima ciclabile. Sul Mincio invece i campeggi son praticamente tutti sulla sponda veneta e veronese, tranne il Wallerklinik a Mantova dove si trovano soprattutto pescatori (ma si può piazzare la tenda e affittare una barca, e la ciclabile del Mincio è molto bella).

Campeggi nella natura in Lombardia

Infine ci sono pochissime possibilità di trovare campeggi nella natura in Lombardia se non nell’Oltrepo Pavese, con una interessante struttura in Alta Valle Staffora, una valle già appenninica tra Pavia, Alessandria e Piacenza interessante per le escursioni che si possono fare sui sentieri dell’antica Via del Sale.

> Se stai pensando a una vacanza in campeggio in Lombardia potresti trovare utili anche questi articoli:

Guida all’acquisto della tenda da campeggio

Cosa serve per una vacanza in campeggio

Come noleggiare un camper a prezzi bassi

Foto di Ben Frieden da Pixabay

©RIPRODUZIONE RISERVATA