Baite aperte, tra i boschi di Alleghe, nel cuore delle Dolomiti, con ciaspole e sci

Baite-Aperte-3

Per chi ama la montagna d’inverno non c’è niente di più bello che trascorrere del tempo in qualche baita inebriandosi di incantevoli panorami e gustose specialità culinarie. Domenica 18 marzo ad Alleghe è in programma la sesta edizione di ‘Baite Aperte’, un tour eco-friendly per vivere un esperienza diversa.

>>Leggi anche: Escursioni con le ciaspole sulle Dolomiti: i Cadini di Misurina

Baite-Aperte-2Piccoli tesori nascosti tra i boschi

Spesso, però, le baite più suggestive e ricche di fascino sono quelle più inaccessibili e private, nascoste tra i boschi e la neve fresca o visibili a lato delle piste da sci, ma comunque al di fuori dai clamori del turismo. Salendo in quota ad Alleghe, nel cuore delle Dolomiti Bellunesi, se ne trovano tantissime e di tutte le dimensioni, con il classico tetto spiovente, pareti in legno o pietra viva, piccole finestre, tende colorate ed eleganti terrazze esposte al sole: una vera ricchezza paesaggistica e culturale che grazie a Baite Aperte, una volta l’anno, diventa alla portata di tutti ed è soprattutto una grande festa per gli appassionati della neve e del buon cibo, alla scoperta della montagna più autentica, ma soprattutto la possibilità di vivere un’esperienza diversa, all’aria aperta, in mezzo alla natura con i suoi magnifici panorami e la piacevole compagnia di nuovi amici.

>>Leggi anche: Alpe Lusia-San Pellegrino, 100 km di piste da sci e tante occasioni di divertimento

Uno ‘slow-tour’ davvero speciale

L’edizione 2018 ha luogo domenica 18 marzo con ritrovo alle ore 9:30 presso la Grande Baita Civetta ai Piani di Pezzè dove i partecipanti incontreranno le guide che li accompagneranno in questo speciale “slow tour”, da fare con gli sci, lo snowboard o con le ciaspole, tra 16 diverse baite. Ad ogni sosta, in ogni baita, l’atmosfera sarà carica di convivialità e gioia, regalando la magica sensazione di una festa che non finisce mai.

>>Leggi anche: Guide Ambientali Escursionistiche, professionisti per andare nella natura in sicurezza

Baite-Aperte-1Coscienza eco-friendly

Baite Aperte è anche eco-friendly: il kit di viaggio consegnato ad ogni partecipante sarà infatti completamente biodegradabile, con posate in legno, bicchieri in alluminio e stoviglie “Usobio”. Una scelta perfettamente in linea con la filosofia di Alleghe Funivie che già da anni si sta impegnando alla riduzione del proprio impatto ambientale con l’utilizzo di carta riciclata o proveniente da foreste certificate FSC per tutto il materiale di comunicazione.

>>Leggi anche: Passeggiata sul tracciato de “La ferata de Gherdeina”

Spazio all’arte

Per gli amanti dell’arte la possibilità di scoprire scopri la “Wood Art” alleghese e ammirare la magia estetica creata dagli artigiani di queste splendide montagne capaci nel trasformare normali tronchi d’albero in vere e proprie opere d’arte architettonica.

>>Leggi anche: In Germania, un singolare museo con auto ‘scolpite nella natura’

[photo credits: Archivio Alleghe Funivie]

©RIPRODUZIONE RISERVATA