Come lanciare perfettamente il frisbee

Certo, è ovvio: tutti sappiamo lanciare il frisbee. Ma siete proprio sicuri di saper davvero lanciare il frisbee? Diciamo nel senso dell’Ultimate Frisbee, con lanci da 30 metri e oltre? Sarà il caso di imparare, non solo per fare lanci davvero spettacolari in spiaggia, ma anche per candidarsi alle prossime Olimpiadi: il frisbee è infatti ufficialmente diventato uno sport Olimpico e la WFDF ha già avviato le pratiche per essere ammessa ai Giochi Olimpici. Ecco perché abbiamo letto il manuale Essential Ultimate: Teaching, Coaching, Playing, la guida definitiva scritta dall’americana Tiina Boothe, guru del frisbee giovanile made in USA, ed ecco in 5 mosse come davvero si lancia il flying disc.

> Leggi anche: Gli sport migliori per tenersi in forma al mare

  1. Come afferrare il frisbee: indice e medio stanno uniti e afferrano il disco nella parte inferiore. Con il pollice invece si stringe il bordo arrotondato del disco.
  2. In quale posizione mettersi per lanciare il frisbee: in piedi ovviamente, con le gambe appena divaricate e le ginocchia leggermente piegate. Il piede corrispondente alla mano che lancia il disco è leggermente arretrato.
  3. Come preparare il lancio del frisbee: spostando il peso leggermente sulla gamba arretrata proprio mentre si carica il braccio tenendo il gomito vicino al busto, spostando l’avambraccio indietro e ruotando in fuori il polso.
  4. Come si lancia il frisbee: facendo scattare il braccio in avanti e spostando il peso del corpo sulla gamba in avanti. Quando l’avambraccio supera il bacino ed è parallelo al suolo si frusta con il polso come quando si lanciano le pietre per fare rimbalzare sull’acqua.
  5. Come si accompagna il lancio del frisbee: puntando il bersaglio con la mano, per dare direzione al frisbee, e aprendo il palmo della mano, rivolto verso l’alto.

Qui invece trovate diversi modelli di ultimate frisbee professionali anche a prezzi scontati.

©RIPRODUZIONE RISERVATA