Coronavirus: come non ingrassare mentre siamo chiusi in casa?

covid-19-come-non-ingrassare-mentre-siamo-chiusi-in-casa

Come facciamo a non ingrassare mentre siamo chiusi in casa per il Coronavirus?
Al di là dei tanti problemi di salute più importanti che prendono il sopravvento in questi giorni a causa del Covid-19, esiste anche la preoccupazione di non esagerare con il cibo e non prendere troppo peso in queste settimane di riposo forzato.
Il pericolo è reale. Lo stress, la vicinanza continua al frigorifero… le ragioni per essere nervosi e farsi venire l’ansia non mancano.
Un atleta dilettante che normalmente andrebbe a correre 3 o 4 volte la settimana, che gioca a calcetto con gli amici, che va in bici, il palestra o ad arrampicare, quanti chili rischia di mettere su prima della fine delle restrizioni?
Ne abbiamo parlato con Cristian Baldini, il nostro Esperto in Bionutrizione Organica e Nutrizione dello Sport, che ci spiega come regolare la nostra alimentazione per non ingrassare.

 

Coronavirus: come non ingrassare mentre siamo chiusi in casa?

“Ovviamente speriamo tutti di non finire sovrappeso ma, quando si fermano tutte le attività sportive, bisogna stare attenti”, ci racconta Baldini, “Al di là della blanda attività sportiva che si può fare a casa o comunque entro i limiti del decreto, è necessario porre l’attenzione al discorso nutrizionale, primo motore metabolico”.

Che cibi evitare in questa situazione?

“Dato che l’attività fisica è uno stimolo esterno al metabolismo (al contrario della dieta che stimola direttamente le funzioni organiche) basta rimanere un po’ più fermi perché cessino i suoi benefici sul metabolismo. Dobbiamo impegnarci a mantenere questo motore sempre in moto. Come fare? Per prima cosa dovremmo evitare ogni tipo di dolce! Fondamentale, inoltre, aumentare la quota di grassi perché i grassi danno un senso di sazietà maggiore e sono regolatori della glicemia (regolano cioè lo zucchero nel sangue). Il fatto di non crearci sbalzi glicemici, evita il problema delle ipoglicemie, cioè di quel senso di fame che ci capita per esempio di tanto in tanto a metà mattina. Regolare la glicemia è fondamentale per dimagrire!”.

Quali sono i grassi che conviene aumentare?

“I grassi di qualità. Parlo di olio extravergine di oliva, tutta la frutta secca. Non intendiamo banane e limoni essiccati ma noci, pistacchi, mandorle e nocciole – ma non le noccioline – e anche il burro, per chi lo tollera”.
Qui l’articolo di Baldini su come usare i grassi buoni per nutrire i muscoli.

Come deve essere la colazione ideale?

“Pane, burro e marmellata alle 9 del mattino ci consentirà di arrivare all’ora di pranzo senza problemi”.

Come regolare tiroide e fegato?

“Il metabolismo è tenuto attivo dalla tiroide e dal fegato, oltre che dal sistema nervoso, che operano sul metabolismo a velocità diverse. Mantenere i livelli di glicemia in maniera costante significa garantire glucosio costante alle cellule: è il loro carburante principale, necessario perché devono lavorare sulla produzione ormonale, sui processi metabolici e cellulari e quindi per il metabolismo in generale”.

Bisogna ridurre le porzioni se non faccio più sport?

“Ovviamente ma non drasticamente. Se non mi alleno costantemente, devo ridurle. Se dopo la pratica sportiva ero abituato a mangiare 500 grammi di filetto di carne, allora devo scendere di 100/150 grammi per avere una razione più che sufficiente (300-350 sono abbastanza!). Non devo nemmeno pensare ad un ricarico di carboidrati. Per un ragazzo di 80 Kg, una fetta di 80 g di pane a pranzo, meglio se tostato e un con un filo d’olio evo, e 100 grammi di pasta accompagnata da una quota di secondo e verdure ripassate in padella a cena è più che sufficiente. Tutto chiaramente ben condito”.

 

LEGGI ANCHE:

Alimentazione sportiva: perché mangiare la pasta all’arrabbiata

Sport e alimentazione: quanto fritto si può mangiare?

I motivi per cui una dieta non funziona

Come e quanto correre per dimagrire

10 piccoli attrezzi di home fitness come questi 

Come fare palestra in casa

12 esercizi a corpo libero per allenarsi a casa

Come allenarsi con i pesi: ripetizioni, serie, carico e recupero

10 piccoli attrezzi di home fitness 

©RIPRODUZIONE RISERVATA