Ecco perché Il Trail degli Eroi è una delle gare più emozionanti del mondo

trail_eroi_nebbia

Fra le gare di trail settembrine, il Trail degli Eroi è una delle più significative. Chi lo corre si immerge negli scenari della Prima Guerra Mondiale, faticando lungo il Massiccio del Grappa, attraversando trincee e passando per l’Alta via degli Eroi.
La gara è arrivata alla settima edizione, che si svolgerà domenica 24 settembre 2017 sulla distanza storica del Trail degli Eroi, ovvero 46 km per 2500 metri di dislivello positivo.

> Leggi anche: 5 esercizi di stretching da fare prima di correre

trail_eroi_atleta

Gli scenari

Al di là dell’aspetto competitivo, questa corsa ha qualcosa di magico, forte, emozionante, che non a caso vede la partecipazione di atleti da tutto il mondo. Si parte alle 6 del mattino dall’Antica Abbazia di Borso del Grappa e si procede su sterrato / single track in mezzo a straordinari panorami sulla pianura, per poi salire al Sacrario di Cima Grappa. Alle 13 i primi arrivati potranno riprendersi con il Pasta Party.

> Leggi anche: Come non avere il mal di milza durante la corsa

trail_eroi_atleta

Le distanze

Si corre in autosufficienza alimentare e semiautosufficienza idrica. Oltre alla versione da 46 km, c’è anche la Sky degli Eroi (26 Km per 1700 metri di dislivello positivo). Chi ce la fa può unire le due distanze nel Challenge degli Eroi.

Qui il sito per saperne di più e iscriversi (max 375 atleti, costo 44 euro).

©RIPRODUZIONE RISERVATA