Perché la nostra forza muscolare è collegata al cervello

fitness_spinning

 

La nostra forza muscolare, la forza con cui i muscoli stringono gli oggetti, utile nello sport come in tanti altri aspetti dalla vita, è strettamente collegata al cervello. Se il cervello non è in salute, le nostre prese sono deboli. Quando giochiamo a tennis, padel, basket, calcio; quando stiamo su una mountain bike stringendo il manubrio, quando facciamo un esercizio fitness che presuppone l’uso della forza muscolare, entra in gioco il cervello. Una ricerca della North Dakota State University che ha preso in esame le connessioni tra la salute del corpo e quella della mente, rivela che afferrare qualcosa con una presa debole è segno di un possibile declino delle capacità cognitive. E indica nel potenziamento dei muscoli una strategia utile a mantenere un cervello sano.

>> Leggi anche: Perché ingrassiamo con l’età

 

 

La forza muscolare è collegata al cervello

Lo studio americano, apparso sul Journal of Alzheimer’s Disease, per la prima volta spiega che se misuriamo la forza di una presa, possiamo capire se un individuo rischia di avere deficit di memoria e apprendimento nell’avanzare dell’età.
I ricercatori americani hanno seguito 13.828 persone di età inferiore a 50 anni, monitorandole per 8 anni. Hanno condotto valutazioni sulla forza dell’impugnatura con un dinamometro e hanno analizzato le capacità cognitive con test su attenzione, memoria, linguaggio, orientamento. È così emerso che quando la forza muscolare si riduceva, aumentava la probabilità di declino cognitivo, soprattutto di quello nelle forme più gravi.

>> Leggi anche: I 10 migliori sport da praticare

 

Come fare per mantenere la forza muscolare

La ricerca, utile a indagare il declino di malattie molto diffuse come l’Alzheimer, confermano che “rimanere fisicamente attivi influisce sulla salute cognitiva”. In questo senso le raccomandazioni del team americano sono quelle di potenziare la muscolatura, perché potrebbe avere effetti sul cervello. La novità dello studio sta anche nell’indicare la misurazione della forza come intervento preventivo per ritardare il declino cognitivo.

 

Per approfondire

12 esercizi a corpo libero per allenarsi a casa

Home fitness: 10 piccoli attrezzi per tenersi in forma a casa

17 modi diversi di fare i piegamenti sulle braccia

Esercizi per gli addominali: gli 8 errori da evitare

Come allenarsi con gli esercizi isometrici

©RIPRODUZIONE RISERVATA