3 esercizi di relax con la sofrologia contro lo stress e l’ansia

esercizi-di-relax

La sofrologia ci insegna 3 esercizi di relax contro lo stress e l’ansia: sono facili da fare per tutti, da eseguire in ogni momento e luogo della giornata, per contrastare l’ansia e gestire i pensieri negativi.
Lo stress é sempre presente nella nostra vita, particolarmente in questo periodo. Aver gli strumenti giusti per gestirlo rappresenta sicuramente un vantaggio. Oltre la mindfulness, oltre esercizi fisici, oltre diversi metodi, la Sofrologia può offrire un aiuto in modo rapido. È una pratica nata negli anni ‘60 dal neuropsichiatra Alfonso Caycdedo che unisce la sapienza scientifica occidentale con la filosofia orientale per ridurre lo stress e aumentare l’autostima. Un metodo di rilassamento che sta prendendo sempre più piede, che ha il vantaggio di eliminare le tensioni, imparare a gestire i pensieri negativi e riuscire a riportare la mente e il corpo in uno stato di calma. La sofrologia prevede 12 gradi di esercizi di meditazione-rilassamento che può aiutare a gestire le tensioni sul lavoro, nello sport; viene sempre più utilizzata anche con i bambini.
Ecco 3 esercizi di relax che ci insegna la sofrologia: semplici, rapidi ed efficaci per eliminare la sensazione di stress

1- Alzata di spalle
Questo esercizio permette velocemente de scrollarsi di dosso le tensioni ed emozioni negative.
L’idea é di respingere, con le braccia e le mani, tutte le tensioni e sensazioni sgradevoli eliminando le emozioni negative.
Per eseguirlo, dobbiamo posizionarci in piedi con le braccia tese lungo i fianchi e i pugni chiusi.
Quando la posizione é comoda, inspirare profondamente dal naso e trattenere l’aria il tempo che serve per effettuare diversi movimenti (5-10 volte) alzando e abbassando rapidamente le spalle. In seguito, soffiare fortemente dalla bocca per espellere l’aria, proiettando le braccia in avanti mentre si aprono le mani.
Rifare l’esercizio 5 volte e tornare in una posizione rilassata con le braccia a penzoloni lungo il corpo. Respirare lentamente e tranquillamente, assaporando e integrando tutte le sensazioni di rilassamento e benessere.

2- Respirazione addominale
Un esercizio molto rilassante, che permette di prendere coscienza del proprio respiro e del corpo, e domare le emozioni.
Seduto o in piedi, in una posizione comoda, chiudi gli occhi e appoggia una mano sull’ombelico. Porta l’attenzione sul contatto tra la mano e la parete addominale. Inizia poi a fare dei gran respiri profondi per gonfiare la pancia. La mano deve rimanere passiva e fare da testimone del movimento di espansione, durante l’inspirazione, e ritrazione, durante la fase espiratoria, alla livello della cintura addominale.

3. Respirazione quadrata
È un esercizio di respirazione che aiuta a riportare la calma in breve tempo.
Iniziamo con una respirazione addominale lenta, per metterci nelle migliore condizioni per effettuare l’esercizio.
Eseguire un’inspirazione profonda col naso per 4”; trattenere l’aria (apnea) per 4” e buttarla per 4”. Poi finalmente un’altra apnea di 4”.
Rifare 5-10 respirazioni quadrate ad occhi chiusi.
Concludere con un respiro profondo e aprire gli occhi.
Prenditi sempre un attimo di tempo per integrare le sensazioni positive.
Buon rilassamento!

 

Yvan Bonnefoy é mental coach e sophrocoach. Specializzato nella preparazione mentale e gestione dello stress al servizio della performance. Insegna il proprio metodo e organizza seminari e workshop.
[photo Foto di silviarita da Pixabay]

©RIPRODUZIONE RISERVATA