Barefoot FYF:  queste calze super resistenti possono sostituire le scarpe?

Davvero un paio di calze può essere meglio di un paio di scarpe? È la scommessa che sta correndo l’azienda svizzera Barefoot (un nome, un programma) con il suo nuovo prodotto ad alta tecnologia, le calze FYF (Free Your Feet) che vengono presentate come ‘le calzature più sottili e protettive del mondo’.

Pubblicità

> Leggi anche: 4 consigli per scegliere le scarpe da trail running più adatte a te

Brevetto degli anni ’60

Le FYF sono vere e proprie calze a 5 dita (in stile Vibram Five Fingers), la cui peculiarità è che sono costruite in fibre Dyneema, un tessuto inventato dal chimico Albert Pennings negli anni ’60 e considerato fra i più resistenti in circolazione. Barefoot spinge per dimostrare che con il suo prodotto si possono affrontare terreni impervi senza problemi, con un grande grip su qualsiasi superficie e senza sentire peso ai piedi. Non sono del tutto impenetrabili: sembra che se cammini in spiaggia e incappi su u riccio di mare potresti sentire le sue spine ungerti.

> Leggi anche: I benefici del camminare a piedi nudi

Crowfunding entusiasmante

Il video dimostrativo mostra persone che con indosso le FYF camminano sui sassi, scalano rocce, surfano sulla tavola, corrono nell’erba. Le calze superstrong sono nate dopo un round di finanziamento su Kickstarter che ha portato nelle casse di Barefoot ben 300 mila dollari (su un goal di 10mila) nel 2015. Oggi vedono la luce a un prezzo simile a quello di un paio di scarpe: sono in preordine a 80 dollari.

> Leggi anche: Cosa sono le scarpe da running minimalista

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità