E-bike commuting: gli accessori indispensabili per praticità e sicurezza

E-bike commuting: i gadget indispensabili per praticità e sicurezza

L’e-bike commuting è l’evoluzione da ciclista della domenica a pendolare con la bicicletta elettrica. E oltre che da un abbigliamento e una dotazione tecnica adeguata passa anche dai gadget indispensabili per il trasporto delle cose e la propria sicurezza: zaini idrorepellenti, borse e luci potenti. Ecco i nostri consigli per diventare il perfetto e-bike commuting.

Il trasporto degli oggetti

Se fai commuting più volte a settimana e cambi i vestiti una volta arrivato sul posto di lavoro, non hai altra scelta che portare il bagaglio dentro delle borse o in uno zaino, la scelta obbligata se non si possiede un portapacchi.

Zaino waterproof
Il primo istinto è quello di usare uno zaino con un volume da 5 a 30 litri, dei compartimenti sempre più studiati e dei sistemi di trasporto innovativi. Questa soluzione non è necessariamente la più comoda per l’uso quotidiano, soprattutto d’estate quando lo zaino fa sudare la schiena. Ora ci sono molte alternative disponibili per portare gli effetti personali in modo più sicuro e comodo. Lo zaino che vanta il più alto livello di protezione impermeabile di Patagonia è il modello Stormsurge Pack: 100% impermeabile e immergibile in acqua, con una robusta chiusura TIZIP, inserto posteriore e spallacci ergonomici per trasportare le attrezzature in modo affidabile, tenendole protette e asciutte. Se il vostro computer è l’accessorio che vi segue ovunque con questo zaino viaggiate al sicuro. All’interno, infatti, c’è spazio in abbondanza per alloggiare un laptop da 15 pollici. Comoda la tasca portaoggetti esterna per tenere a portata di mano le cose più piccole. Costo: 300 euro.

Borse da bici
Se la bicicletta ha il portapacchi, le borse tradizionali sono una soluzione imbattibile in termini di volume e sicurezza con il rivestimento spesso impermeabile a pioggia e schizzi e i compartimenti dove sistemare gli effetti personali o il computer in maniera organizzata. (link alla pagina come scegliere le borse da bicicletta). Qui ti consigliamo le borse Thule Shield Panniers da 13L sono progettate per facilitare gli spostamenti. Per montarle non c’è bisogno di alcun adattatore, e riporvi dentro tutto il necessario per la propria giornata è un’azione veloce e comoda. Le borse sono impermeabili e sono dotate di tasche interne e pannelli riflettenti per viaggiare in sicurezza. Pensata per chi si muove in città, la borsa singola è provvista di una protezione imbottita per mantenere al sicuro laptop, tablet e documenti importanti.

La sicurezza
L’ illuminazione è fondamentale, e deve avere una potenza sufficiente per permettere di vedere nelle zone buie di notte (con un livello elevato di Lumen, il parametro che misura l’intensità dell’illuminazione). Usa un faretto anteriore potente a luce fissa e una luce lampeggiante perché i flash attirano maggiormente l’attenzione di veicoli e pedoni. Per una sicurezza maggiore ci sono i radar da bicicletta, che solitamente si fissa al reggisella, avverte dell’arrivo dei veicoli (numero e distanza) e adatta automaticamente la modalità e l’intensità delle luci.

La luce con il sensore anti collisione
Apparentemente è un’elegante luce posteriore per biciclette (visibile fino a 1,6 chilometri di distanza). In realtà nasconde delle funzioni molto sorprendenti. Garmin Varia RTL515, nella foto d’apertura, è anche un radar dotato di un sensore che segnala l’avvicinamento dei veicoli fino a 140 metri. Si connette in modalità wireless a un dispositivo Gps di Garmin o allo smartphone e invia informazioni sui veicoli dietro di noi in strada (posizione e velocità); quando qualcuno si avvicina troppo, parte un suono di allerta. Varia RTL515 pesa circa 70 grammi ed è impermeabile, si monta dietro la canna della sella e ha una batteria da 16 ore.

Auricolare per telefono e musica
Se ti piace ascoltare la musica durante il tragitto, sappi che oltre a essere un potenziale pericolo ora è anche vietato guidare con gli auricolari. Tuttavia, esiste una soluzione che permette di ascoltare i propri brani preferiti senza essere tagliati fuori dal mondo esterno e in totale legalità: gli auricolari a conduzione ossea. Posizionati sulle tempie, le vibrazioni emesse dall’altoparlante bypassano il timpano e arrivano nell’orecchio interno. Gli auricolari wireless a conduzione ossea OpenMove Aftershokz consentono di praticare sport con maggiore sicurezza senza però rinunciare al piacere di poter ascoltare la musica in movimento. Resistenza all’acqua e al sudore, con una batteria di circa 6 ore per ascoltare musica, effettuare chiamate, ascoltare o inoltrare note audio.

©RIPRODUZIONE RISERVATA