Cosa fare a Milano quando c’è la neve

cosa fare a milano quando c'è la neve

Cosa fare a Milano quando c’è la neve? Questa mattina il capoluogo lombardo si è risvegliato sotto un nevischio che si è man mano trasformato in una nevicata piuttosto consistente.
Non sarà una delle grandi nevicate del passato, ma sui prati e sui tetti la neve sta attaccando e si sta creando un’atmosfera davvero piacevole. Non sfruttare questa rara giornata di neve sarebbe un peccato, specialmente per chi ha i figli che scalpitano per uscire godersi quest’aria pre-natalizia. E allora qui sotto vi diamo dei consigli su cosa fare a Milano quando nevica.
>> LEGGI ANCHE: Nuovo Dpcm Natale: no allo sci e agli spostamenti fra regioni 

Cosa fare a Milano quando c’è la neve: bob con i bambini

Purtroppo, a causa del Covid, non sono aperte le classiche piste di pattinaggio outdoor per sgusciare sul ghiaccio sotto il nevischio e le luci natalizie. Per quanto riguarda il bob, invece, ci sono diversi parchi molto grandi dove portare i bambini a scivolare con lo slittino giù da qualche collinetta: non sarà come la montagna, ma, come si suol dire, “piuttosto che niente, è meglio piuttosto” (soprattutto durante una pandemia che non ci sta permettendo di andare in vacanza sulla neve).
Qualche esempio? Il Parco Lambro è enorme e può senza dubbio dare delle soddisfazioni, così come il parco Monte Stella. Qui, in cima alla Montagnetta di San Siro, potrete anche ammirare dall’alto l’inedito panorama della città innevata. Un parco potenzialmente adatto per un pomeriggio sul bob con i bambini può essere anche il Parco Adriano, nella zona nord-est della città.

Godersi i parchi innevati

Fare a palle di neve, in teoria, può creare condizioni di assembramento. Tra conviventi, però, è possibile giocare con la neve senza limiti. Per farlo, scegliete parchi grandi e non troppo frequentati (evitare Parco Sempione e i Giardini di Porta Venezia), anche per evitare di dare fastidio agli altri.
Per questo vi riproponiamo il Parco Lambro oppure anche il Parco Forlanini, il Parco Nord (se siete residenti a Milano dovete fare attenzione a non uscire dai confini comunali). Fare i pupazzi di neve, invece, è abbastanza utopico, considerando che le nevi degli ultimi anni scompaiono in un batter d’occhio trasformandosi in fastidioso paciugo.

Una passeggiata sotto la neve è sempre una buona idea

Ma la neve a Milano non è solo per i piccoli. La città sotto la neve ha senza dubbio qualcosa di speciale, ed era da tantissimo tempo che non nevicava sotto Natale. Se avete tempo, quindi, potreste indossare delle scarpe impermeabili e scoprire una delle passeggiate da fare a Milano con la neve.
L’ideale è passare in Piazza del Duomo e ammirare la neve che si adagia sulle guglie della cattedrale, notando il contrasto tra il bianco acceso dei fiocchi e il colore oro della Madonnina. Anche i navigli tutti imbiancati sono davvero affascinanti, soprattutto se osservati da uno dei ponticelli presenti. Nella vostra passeggiata potete anche fare una tappa a prendere una cioccolata calda d’asporto in uno dei numerosi bar che, specialmente adesso che la Lombardia è in zona arancione, fanno l’asporto.
[Photo by: Beppe Sala / Instagram]

©RIPRODUZIONE RISERVATA