Recovery Fund, Fontana: “Basta spendere soldi per bici e monopattini”

attilio fontana

La Lombardia in che modo utilizzerà i fondi provenienti dal Recovery Fund da 750 miliardi (ancora bloccato a causa del veto di Polonia e Ungheria)? Sicuramente non in interventi per incentivare la mobilità sostenibile. Ad annunciarlo è stato Attilio Fontana, Presidente di Regione Lombardia, durante l’evento Smartland organizzato dal Sole 24 Ore. Il governatore lombardo, senza dubbio, è condizionato dai ritardi e dai problemi tecnici riscontrati dal bonus bici, e va anche sottolineato che la Lega, il suo partito, a Milano si è spesso schierata contro i recenti interventi per favorire un nuovo tipo di mobilità (come ad esempio le discusse bike lane).

Attilio Fontana spiega come la Lombardia non utilizzerà il Recovery Fund

Stando alle ultime notizie, le istituzioni europee stanno lavorando incessantemente per salvare il Recovery Fund dalle opposizioni di Ungheria e Polonia. I Paesi e le regioni, dunque, devono iniziare a riflettere concretamente su come utilizzare le risorse a disposizione di ciascuno. A parlarne è stato anche Attilio Fontana, che questa mattina ha spiegato che non si dovranno “fare delle distribuzioni a pioggia per favorire l’acquisto delle bici elettriche o dei monopattini. Si dovranno promuovere degli investimenti che abbiamo una visione di più ampio respiro, non accontentarci di piccoli interventi spot”.

Un riferimento indiretto al bonus bici

Fontana si riferisce indirettamente al bonus mobilità, che ha sempre ricevuto critiche molto aspre da parte della Lega. Leggendo le sue dichiarazioni, però, sembra quasi che le risorse per questi interventi vengano sottratte ad altre misure di ampio respiro. Parlando del bonus bici, bisogna sottolineare ciò che ha sempre ribadito Sergio Costa, Ministro dell’Ambiente: “A chi dice che abbiamo sprecato soldi, rispondo “studiate”. Quei fondi arrivano dalle aste verdi che il ministero può utilizzare solo in questo modo. Insomma, non possono andare ad ospedali o lavoratori che hanno perso il lavoro. Anzi, vi dirò di più, se non li spendo, devo pure restituirli all’Unione Europa. Vi pare giusto?”. Sostenere che i soldi del bonus bici siano sprecati significa essere in malafede, e non per forza un intervento deve escluderne altri. Poi si può essere contrari al buono mobilità come misura in sé, ma quello è un altro discorso.
[Photo by: Wikipedia CC]

©RIPRODUZIONE RISERVATA