Super Green Pass e sci: le regole in zona bianca, gialla, arancione e rossa

Dal 6 dicembre 2021 entra in vigore il Super Green Pass anche per sciare: non serve in zona bianca e gialla, indispensabile in zona arancione, inutile in zona rossa

Super Green Pass e sci

Dopo il Green Pass ora tocca a Super Green Pass e sci: così il Decreto Green Pass Bis approvato dalla Camera e convertito il 5 ottobre dal Senato viene superato dalla norma decisa dalla Cabina di Regia del Governo Draghi e il Green Pass rafforzato entra in vigore il 6 dicembre 2021, proprio in concomitanza con l’apertura della stagione sciistica, e al momento è previsto fino al 15 gennaio 2022.

Pubblicità

Super Green Pass e sci: le regole in zona bianca, gialla, arancione e rossa

La norma su Super Green Pass e sci non è lineare come la precedente e prevede dei distinguo in base al colore della zona in cui si trova la stazione sciistica. Quindi chi può sciare, e con quali modalità, dipenderà dal fatto che ci si trovi in zona bianca, gialla, arancione o rossa.

1. Super Green Pass in zona bianca e gialla
Per le località in zona bianca e gialla rimangono valide le regole attualmente in vigore, quelle cioè relative al “vecchio” Green Pass: vaccino in corso di validità oppure tampone negativo valido 48 ore. Per quanto riguarda capienza degli impianti e obbligo di mascherina puoi leggere questo approfondimento.

2. Super Green Pass in zona arancione
Per le località in zona arancione invece dal 6 dicembre sarà necessario il Super Green Pass, o Green Pass “rafforzato”, analogamente a quanto previsto per le altre attività sportive.

3. Super Green Pass in zona rossa
Per le località in zona rossa invece non c’è Super Green Pass che tenga: nella malaugurata ipotesi di ricadere in zona rossa anche questo inverno gli impianti sciistici verranno chiusi e si ricadrà nelle regole per la zona rossa che abbiamo già imparato a conoscere lo scorso inverno.

Foto di Luca Nardone da Pexels

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...