Super Green Pass e sport, cosa può fare chi è vaccinato

super-green-pass-e-sport-cosa-puo-fare-chi-e-vaccinato

Il Super Green Pass deciso dal Governo Draghi per arginare la pandemia e “salvare il Natale” si applica allo sport e alle attività sportive in tutte le zone, bianca compresa. Le nuove regole cambiano le cose e vanno a distinguere nettamente fra chi è vaccinato e chi non lo è. Anche nello sport.
Il nuovo certificato verde deciso dalla Cabina di Regia del Governo Draghi sarà attivo dal 6 dicembre 2021 al 15 gennaio 2022 e prevede regole nuove e distinte a seconda della situazione vaccinale.

Pubblicità

Super Green Pass e sport, cosa può fare chi è vaccinato

Sostanzialmente chi è vaccinato continua a condurre la vita sociale e sportiva normale, a differenza degli altri: chi non ha ottenuto il Super Green Pass non potrà accedere a stadi, palazzetti e strutture sportive.
Queste regole si applicano in tutte le zone: bianca, gialla, arancione e rossa.
Solo in caso di zona rossa non c’è distinzione fra vaccinati e non, con le massime restrizioni che vanno ad applicarsi su tutti i cittadini.
Non basta più il tampone, se non per andare al lavoro, accedere a supermercati e in farmacie.
Sul tema, è bene tenere monitorate le Faq del governo.

Attività sportive che si possono fare con il Super Green Pass

Premesso che la durata della certificazione verde scende da 12 mesi a 9 (a partire dall’ultimo vaccino), la novità fondamentale in campo sportivo è che per accedere a piscine, palestre, centri fitness e strutture sportive al chiuso servirà sempre il Super Green pass dal 6 dicembre al 15 gennaio 2022.
Idem per stadi, palazzetti (e bar e ristoranti): ci va solo chi ha il Super Green Pass, anche in zona bianca.
Le capienze delle strutture sportive, in zona bianca, gialla e arancione, restano le stesse.

Si può entrare negli spogliatoi con il Green Pass?

L’accesso agli spogliatoi per l’attività sportiva (calcetto, basket, beach, volley, pallavolo e gli altri sport di squadra) è consentito anche con il Green Pass base (chiaramente nelle regioni non in zona rossa, dove vengono sospese le attività sportive di gruppo).

Dal 6 dicembre sarà necessario quindi avere il Green Pass base (per cui basta il tampone) per accedere a spogliatoi di strutture sportive.
Il Green Pass è necessario anche per l’accesso a circoli e sport di base: se non sei vaccinato, puoi solo fare sport all’aperto.

Gli impianti sciistici, aperti in zona gialla e arancione a chi esibisce il Green pass, dovrebbero rimangono aperti anche in zona rossa, come succede nella provincia di Bolzano.

Si può giocare a calcetto con il Super Green Pass?

Sì, se giochi a calcetto all’aperto (o basket, volley..) non c’è problema, e puoi accedere agli spogliatoi anche con il Green Pass base.
Se giochi a calcetto  al chiuso, puoi farlo comunque ma devi avere almeno il Green Pass base.

Come si ottiene il Super Green Pass?

Ricordiamo che per avere il passaporto vaccinale che dà la possibilità di evitare molte restrizioni servono il vaccino o un certificato di guarigione dal Covid.
Il Green Pass base ottenuto con il tampone (antigenico o molecolare rapido) dà diritto di accesso solo al posto di lavoro e ai mezzi di trasporto.

Photo by RF._.studio from Pexels

Leggi anche

Attività sportiva in zona arancione: cosa si può fare e cosa è vietato

Attività sportiva in zona gialla, cosa si può fare e cosa no

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...