Ecco come’è il Coronavirus in video 3D, e come si muove

video-coronavirus-3d-come-si-mouve

Ecco come’è il Coronavirus in 3D, o meglio il SARS-CoV-2, e come si muove il minuscolo fascio di proteine e lipidi che in pochi mesi ha infettato almeno 50 milioni di persone in tutto il mondo e paralizzato il pianeta.
Grazie a nuovi dati e uno strumento di modellazione computerizzata all’avanguardia, gli scienziati della King Abdullah University of Science and Technology (KAUST) in Arabia Saudita hanno sviluppato un nuovo rendering tridimensionale di SARS-CoV-2, utilizzando i dati del microscopio e le speculazioni scientifiche più recenti. I dettagli del loro strumento di modellazione, che può essere aggiornato per riflettere i dati più recenti in qualsiasi momento, sono pubblicati nella rivista IEEE Transactions on Visualization and Computer Graphics.

Ecco come’è il Coronavirus in video 3D, e come si muove

Un coronavirus generico misura tra 120 e 160 nanometri di diametro, centinaia di volte più piccolo della media dei batteri o dei globuli rossi umani. Di conseguenza, le visualizzazioni dei virus possono spesso perdere dettagli e accuratezza. Ma utilizzando il loro strumento di modellazione sviluppato di recente, i ricercatori sono stati in grado di visualizzare i componenti del virus fino a dimensioni comprese tra 10 e 100 nanometri.
Ecco il video

“Il nostro modello 3D mostra l’attuale struttura all’avanguardia di SARS-CoV-2 a livello atomistico e rivela dettagli del virus che prima erano impossibili da vedere, come il modo in cui pensiamo che le proteine nucleocapsidiche formino una struttura simile a una corda al suo interno”, ha dichiarato in una nota Ondrej Strnad, autore dello studio e ricercatore di KAUST.
[photo e video KAUST]

©RIPRODUZIONE RISERVATA