I posti dove fare un pic-nic vicino a Milano, i nostri preferiti

pic-nic-vicino-milano

I migliori posti dove fare pic-nic vicino a Milano nel weekend ti trasportano lontano dalla città anche se sei solo a 30-40 km dal capoluogo lombardo. Boschi, fiumi, laghi, sentieri dove passeggiare, piste ciclabili da percorrere in bici ma soprattutto prati dove fermarsi per una sosta rilassante in mezzo alla natura e pranzare con familiari e amici.
Non serve andare lontano, qui abbiamo selezionato le nostre mete preferite in un raggio di circa 50 km da Milano, dove trovare aree verdi aperte e in grado di farci mantenere le distanze evitando contagi pericolosi.
>> LEGGI ANCHE: 10 accessori per un picnic perfetto

4 posti (provati davvero) dove fare pic-nic vicino a Milano

Prendi l’auto, fai un po’ di strada, non tanta, e ti ritroverai in panorami e atmosfere lontanissimi da quelli della città. Basta oltrepassare la provincia o anche starci dentro (Trezzo e l’Adda sono ricche di zone ideali per un picnic) e si potrà passare una giornata di vero stacco dalla routine. Ecco le nostre scelte, perfette per una famiglia con bambini, che combinano la possibilità di fare escursioni (brevi o lunghe) e poi fermarsi in un’area, anche attrezzata per mangiare e rilassarsi al sole.

Piani del Tivano e Valsassina (Co)

Sembra di stare in Trentino, invece siamo a meno di 70 km dal centro di Milano. Nel centro del Triangolo Lariano si sviluppa questo altopiano dominato da abeti e vegetazione alpina, con vista sul Lago di Como. Lungo i Piani si incrociano agriturismi e trattorie per un pranzo, ma è più divertente stare all’aperto negli ampi prati, che si trovano vicino alla strada oppure più nascosti, da raggiungere attraverso sentieri che salgono verso il Monte San Primo.
Sul versante nord del San Primo c’è un’altra area picnic perfetta per una sosta con vista panoramica. Ci si arriva parcheggiando l’auto al termine della strada che da Bellagio porta alla Madonna del Ghisallo e poi prosegue a ovest.
Tutta la zona del Triangolo, fra Como, Lecco e Bellagio è il paradiso delle passeggiate (alcune anche impegnative) e dei prati da picnic.
A nord si Lecco un’altra area ampia e verde per passare ore in relax è quella dei Piani dei Resinelli.
In Valsassina si può fare una passeggiata da Balisio al Pialeral, che porta, con l’ultimo tratto in salita, sulla riva di un laghetto sotto la Grigna, un posto perfetto per fare un pic-nic (ma lì c’è anche il Rifugio Antonietta, dove sedersi per un pranzo).
>> LEGI ANCHE: 6 consigli per fare belle camminate in montagna d’estate

 

Montevecchia e Valle del Curone (LC)

Un po’ più vicino dal centro di Milano (35 km) c’è Montevecchia, in provincia di Lecco. Il paese ospita un santuario meta di pellegrinaggi, c’è qualche bar e dei ristoranti di cucina tradizionale. Intorno si sviluppa il Parco della Valle del Curone, uno dei più vicini a Milano, in grado di trasportarti anni luce lontano dal caos della città. In circa 4 ore si compie il giro classico della zona, ricca di saliscendi, boschi, ruscelli e cascine dove fermarsi a comprare prodotti naturali.
I posti migliori per fermarsi a fare un picnic, oltre a quelli che trovi inoltrandoti fuori dai sentieri, sono i prati di Cà Soldato (con parcheggio vicino), dove ci sono anche strutture per fare grigliate (da prenotare qui), quelli dietro la cascina Bagaggera (che fa anche panini e dolci), quelli attorno alla cascina Costa e al ristorante Busarengo (cucina sarda).

Trezzo e i sentieri lungo l’Adda (MI)

La zona di Trezzo e del verde che circonda il fiume Adda sono una meta classica per un picnic con passeggiata a piedi o in bici. Si trova a circa 35 km da Milano e offre sentieri, prati, isolette e piccole spiagge dove fare una sosta sognando il mare e la montagna. Un’opzione è lasciare l’auto presso il parcheggio di via Belvedere e camminare lungo il sentiero che circonda l’Adda fino alla Centrale Idroelettrica Taccani e al Castello Visconteo; si incontrano prati e terrapieni dove fermarsi per una sosta.
Oppure si può partire da Porto d’Adda e risalire a nord verso il ponte di Paderno, o ancora più su puntando alla Centrale Edison Semenza e cercando angoli liberi anche a bordo fiume dove accamparsi per mangiare.
Da Trezzo a sud invece c’è la passeggiata con pista ciclabile fino a Vaprio e Fara d’Adda, dove si costeggiano il Naviglio della Martesana fra ville d’epoca e cascine, e si passa per il villaggio operaio di Crespi, che è Patrimonio Unesco.
Vale la pena attraversare ogni tanto i ponticelli pedonali sul fiume per passare dall’altra parte, dove ci sono altre zone perfette per un picnic e per stendersi al sole.
>> LEGGI ANCHE:
Le più belle piste ciclabili della Lombardia

Morimondo e Parco del Ticino (PV)

A 40 km dal centro di Milano c’è l’Abbazia S.Maria di Morimondo, un ‘mondo a parte’ che sembra disegnato apposta per una gita in famiglia con picnic, con il complesso architettonico perfettamente conservato, il paesino delizioso appena dietro e il verde della natura del Parco del Ticino.
I prati dell’Abbazia si prestano benissimo all’occorrenza, anche se possono essere affollati nel weekend; nel caso meglio optare per le praterie attorno. Dall’Abbazia partono sentieri che attraversano campi coltivati e passano per cascine dove eventualmente fare rifornimento di prodotti biologici. Il più lungo è l’Anello dell’Abbazia, un sentiero di 17,6 km che si percorre (anche in bici) in circa 6 ore ad andatura media. Ma è facile deviare, accorciare il percorso, tornare indietro attraverso le molte stradine sterrate.
Fra una cascina e l’altra ci sono prati liberi e boschi dove fermarsi per una sosta.

 

Escursioni in Lombardia con Sportoutdoor24 e Skouty

Sei pronto per vivere un’autentica esperienza outdoor a piedi, in bici o in kayak in Lombardia guidato da un Professionista? Vai sul sito nostro partner di Skouty e con il codice SPORTOUTDOOR24 ottieni subito il 5% di sconto sull’attività che preferisci!

 

LEGGI ANCHE

©RIPRODUZIONE RISERVATA