Con il cane camminiamo di più e ci manteniamo in forma

Cresce la presenza di cani in Italia e il numero di km percorsi con l'amico a 4 zampe, che ci aiuta a stare meglio giorno dopo giorno 

camminare-con-il-cane

Con il cane camminiamo di più e ci manteniamo più in forma. Lo spiega un sondaggio di WeWard, l’app che ha dichiarato guerra alla sedentarietà degli italiani, nel rapporto stilato insieme a Assalco-Zoomark. Oltre all’aumen to del numero di animali domestici presso il pubblico italiano, si è visto come chi possiede un cane tende a camminare più di prima, ottenendo benefici notevoli dal punto di vista cardiovascolare.

Con il cane camminiamo di più e ci manteniamo in forma

Le famiglie italiane con animali sono cresciute di circa un milione in un anno (+9%), attestandosi a 12,2 milioni dall’inizio della pandemia ad oggi. Sempre nello stesso periodo il numero di persone che hanno scelto di camminare in modo costante è aumentato di ben il 30%.

Sempre secondo il rapporto, l’età dei proprietari di animali domestici ha raggiunto il picco del 27,1% nella fascia di età compresa tra i 45 e i 54 anni, seguita da quella degli over 65.
In generale, per le famiglie, negli ultimi due anni l’adozione di un cane ha rappresentato – secondo un’indagine commissionata a Wamiz – un modo per coltivare relazioni anche quando non si è potuto stare con i coetanei e, nel caso degli adolescenti, per renderli più responsabili.
Anche nel caso degli over 65 i cani rappresentano un prezioso alleato in quanto introducono importanti cambiamenti: rendono le persone più attive e introducono uno stile di vita più attivo ed appagante.

Leggi anche: WeWard, l’app che ti permette di guadagnare camminando

Passeggiata con il cane tutti i giorni

Dai dati del Ministero della Salute, emerge che se calcoliamo l’incidenza delle malattie cardiovascolari nel nostro Paese di cui sono affetti circa 15 milioni di persone, cioè circa una persona su quattro, e se stimiamo che una passeggiata quotidiana con un animale domestico può comportare una riduzione del 7% dell’incidenza di tali patologie, ci troviamo di fronte a un potenziale risparmio di 1,3 miliardi di euro per la salute.

Leggi anche: Perché dovremmo divertirci di più. Anche per la nostra salute

WeWard, la app per camminare guadagnando

WeWard sta riscuotendo un notevole successo in Italia. La app vuole combattere gli stili di vita sedentari e promuovere la mobilità dolce. Percorrere circa 7 km ogni giorno, come raccomanda l’OMS, non solo sarebbe benefico per l’ambiente, ma contribuirebbe anche a prendersi cura di sé e della propria salute.
Per incoraggiare questa azione, WeWard premia i suoi utenti in base al loro numero di passi e organizza regolarmente azioni e sfide per mettere la camminata al centro della della vita quotidiana dei suoi utenti: 3.000 passi prima delle 7 del mattino; poi 5.000 passi in 30 minuti ; 10.000 passi al giorno per 2 settimane…e così via. In questo modo l’app WeWard vuole cambiare le abitudini dei suoi utenti in modo da poter apprezzare, a lungo termine, tutti i benefici che la camminata può dare loro.

Leggi anche: Abbiamo davvero bisogno di 10 mila passi al giorno per essere in forma? In realtà no

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...