Coronavirus, si può fare il vaccino se ho allergie?

coronavirus-si-puo-fare-il-vaccino-se-ho-allergie

Si può fare vaccino contro il coronavirus, quello della Pfizer BioNtech se ho allergie? Le evidenze scientifiche sembrerebbero sconsigliare la vaccinazione se si ha una storia di allergie e forti reazioni allergiche a vaccini di vario genere.
La MHRA (Medicines and Healthcare products Regulatory Agency), ovvero l’agenzia di regolamentazione dalla Salute del Regno Unito sta avvisando le persone che hanno una storia di reazioni allergiche “significative” di evitare il vaccino contro il coronavirus di Pfizer. Due membri del servizio sanitario nazionale hanno sviluppato gravi reazioni allergiche dopo che era loro stato somministrato il vaccino martedì 8 dicembre, data dall’inizio della vaccinazione di massa in Uk.

Pubblicità

Secondo le indicazioni dell’agenzia inglese:

Qualsiasi persona con una storia di una reazione allergica significativa a un vaccino, medicinale o cibo (come una precedente storia di reazione anafilattoide, o coloro a cui è stato consigliato di portare un autoiniettore di adrenalina) non dovrebbe ricevere il vaccino Pfizer / BioNtech

Coronavirus, si può fare il vaccino se ho allergie?

Alla domanda, la risposta fornita dalla mHRA è chiara: meglio di no.
Si tratta di un consiglio a titolo precauzionale e secondo Reuters la MHRA stessa indagherà ulteriormente sul tema, mentre Pfizer e BioNtech dovranno approfondire. Pfizer aveva specificato affermato che le persone con una storia di gravi reazioni allergiche non erano state incluse negli studi in fase avanzata, secondo Reuters.
Sappiamo che le reazioni allergiche si verificano comunemente nel caso di vaccinazioni. Nei test, secondo la prima revisione della Food and Drug Administration (FDA) del dati sui vaccini pubblicati martedì, solo lo 0,63% delle persone a cui è stato somministrato il vaccino e lo 0,51% delle persone a cui è stato somministrato il placebo hanno riportato reazioni allergiche, alcune delle quali lievi, negli studi.
Qui spieghiamo quali sono i vaccini e che differenza c’è fra le varie proposte. 
Secondo la MHRA sarebbe saggio ritardare la vaccinazione nei casi di persone con storia di forti reazioni allergiche fino a quando il motivo della reazione allergica non è stato chiarito.
[photo Foto di fernando zhiminaicela da Pixabay]

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...