Occhiaie: perché vengono e come toglierle

Occhiaie

Le occhiaie sono un’alterazione del colore della pelle sotto le palpebre inferiori. Possono essere di colore bluastro, grigio o addirittura viola e, a seconda dei casi, possono essere accompagnate da un piccolo rigonfiamento. Secondo gli esperti di www.clinicabaviera.it, una delle aziende leader in Europa nel settore dell’oftalmologia, le consultazioni per il trattamento delle occhiaie sono aumentate del 30% nel 2022.

Occhiaie: solo un problema temporaneo?

Le occhiaie sono solitamente dovute a problemi specifici e di solito sono temporanee perché legate alla mancanza di sonno, allo stress o alla dieta, ma ci sono casi in cui sono croniche e possono dipendere da una cattiva abitudine, da una predisposizione genetica o da qualsiasi altro problema di salute; per questo è importante consultare uno specialista.

I diversi tipi di occhiaie

Esistono diversi tipi di occhiaie a seconda della causa:

– Se le occhiaie sono dovute a un fattore genetico, si parla di occhiaie pigmentate e si tende ad avere un colore scuro permanente nella zona sotto gli occhi.

– Se il tono è bluastro o rossastro, può essere dovuto a un problema circolatorio: si parla allora di occhiaie vascolari e le vene nelle aree delle occhiaie si infiammano e diventano più visibili.

– Se le occhiaie sono più pronunciate e infossate con rughe molto marcate, si tratta di occhiaie solcate, legate all’invecchiamento della pelle e dovute alla rottura del tessuto cutaneo.

– Se le occhiaie sono piccole borse, si chiamano occhiaie gonfie e sono causate da problemi ormonali, ritenzione di liquidi o anche da farmaci.

Indipendentemente dal tipo di occhiaie e dalla loro causa, le abitudini di vita sono essenziali affinché le occhiaie si attenuino e addirittura scompaiano; gli esperti di Clinica Baviera hanno deciso quindi di rivelare alcuni trucchi per eliminarle in modo naturale:

1. Evitare lo stress

Lo stress produce una risposta chimica nel corpo che peggiora i problemi della pelle. Nel caso delle occhiaie, lo stress può causare cambiamenti ormonali che portano alla ritenzione di liquidi. Questa ritenzione rende le occhiaie più evidenti e visibili. Quindi, per cercare di eliminare le occhiaie è importante evitare lo stress, e per farlo bisogna prendere la vita con più calma; facile a dirsi ma meno da mettere in pratica. Un buon modo per aiutarsi a essere meno stressati può essere l’utilizzo di tecniche di rilassamento e meditazione. È anche importante ritagliarsi del tempo per se stessi e godere di ciò che più ci piace, come ascoltare musica, fare un bagno caldo, guardare un film o fare una passeggiata in campagna. Qualunque siano i propri hobby, è essenziale coltivarli e provare a tenere lo stress lontano dalla propria vostra vita perché può causare molti problemi di salute.

2. Dormire un numero di ore sufficienti

Tra le principali cause delle occhiaie ci sono la mancanza di sonno e la stanchezza. Molte volte non si riesce ad avere abbastanza ore nella giornata per fare tutto quello che si deve fare e si finisce per dormire meno ore per riuscirci. È un grave errore, perché riposare sette-otto ore a notte è essenziale per la salute e per evitare le occhiaie. Ma ciò che è veramente importante è che le ore di sonno siano di qualità, poiché il corpo deve recuperare i danni subiti durante il giorno.

3. Fare regolarmente esercizio fisico

L’esercizio fisico regolare aiuta a prevenire molte malattie, migliora l’umore, aumenta l’energia, riduce lo stress e aiuta a dormire meglio. Tutto ciò contribuisce a prevenire la comparsa delle occhiaie, poiché riattiva la circolazione sanguigna e tonifica i muscoli facciali. Oltre a qualsiasi sport, esistono esercizi specifici per il viso, come lo yoga facciale, che previene la ritenzione di liquidi, stimola la formazione di collagene e accelera il rinnovamento cellulare. Si possono anche applicare impacchi freddi per ridurre il gonfiore e prevenire le occhiaie.

4. Non fumare né bere alcolici

Il consumo di alcol e tabacco è una delle cause principali delle occhiaie, quindi è importante evitarlo. Si tratta di sostanze molto tossiche per l’organismo che causano il deterioramento del sistema circolatorio, il che comporta la comparsa di occhiaie molto marcate. L’alcol provoca ritenzione di liquidi nelle palpebre, mentre il tabacco influisce sul sistema circolatorio indurendo le arterie e causando ictus, infarti, ma colpisce anche le vene e i capillari del viso, compromettendo seriamente la zona delle occhiaie.

5. L’importanza di un’alimentazione corretta e di una buona idratazione

Una buona alimentazione e una corretta idratazione sono fondamentali per la salute in generale e per la salute degli occhi e della pelle in particolare. La mancanza di idratazione può causare la secchezza e l’infiammazione della pelle e, quando la secchezza è localizzata intorno agli occhi, può portare a occhiaie più pronunciate.

Oltre a una buona idratazione, è consigliabile seguire una dieta sana e varia, ricca di verdura e frutta. Le vitamine C, K e B12 e i minerali come il ferro e il magnesio sono essenziali per prevenire la comparsa delle occhiaie. Una carenza di vitamine e minerali rende le occhiaie più evidenti, ad esempio la mancanza di ferro causa l’anemia, che provoca le occhiaie, un’altra causa può essere l’eccesso di sale, che fa trattenere i liquidi e porta anch’esso alle occhiaie, o il consumo di caffeina, che fa dormire meno bene.

Occhiaie

Alcuni alimenti possono essere utilizzati anche in altro modo per ridurre le occhiaie e le borse. Per esempio, un buon trucco è quello di mettere delle fette di cetriolo sugli occhi per dieci minuti, perché danno freschezza e hanno proprietà astringenti che fanno contrarre i vasi sanguigni e rendono meno evidenti le occhiaie. Si possono usare anche le patate tagliate a fette sottili, che possono essere antinfiammatorie.

6. Indossare occhiali da sole omologati

L’esposizione alla luce solare non protetta è dannosa per gli occhi e per le occhiaie. La luce solare moderata è benefica in quanto fornisce vitamina D, ma una sovraesposizione può danneggiare i tessuti. Quando ci si espone troppo a lungo al sole, ci si può scottare e questo provoca un aumento dell’afflusso di sangue nella zona, in quanto il corpo invia più sostanze nutritive per cercare di riparare il danno, provocando occhiaie più gonfie e infiammate.

7. Prendersi cura della propria salute cardiovascolare

Per cercare di evitare le occhiaie è necessario prendersi cura della propria salute cardiovascolare. La dilatazione dei vasi sanguigni in questa zona rende più evidenti le occhiaie. Per prendersi cura della propria salute cardiovascolare è necessario adottare le sane abitudini menzionate in precedenza, come fare sport, dormire a sufficienza e mangiare in modo sano, ma è una buona idea anche controllare regolarmente la pressione sanguigna e consultare un medico se si notano segnali di allarme.

8. Curare la pelle con creme specifiche

La pelle del contorno occhi è la più sottile e delicata di tutto il viso, proprio nella zona delle occhiaie la quantità di collagene e di elastina è minore, per cui è più difficile avere un colorito sodo e giovane. Si può ovviare a questo problema prendendosi cura di questa zona della pelle con creme specifiche. È molto importante che la crema sia destinata proprio a questa parte del viso, in quanto queste creme vengono sviluppate seguendo linee guida specifiche e sottoposte non solo a test dermatologici, anche a test oftalmologici per evitare che irritino gli occhi. Per funzionare, le creme devono idratare, ma devono anche essere depigmentanti, in grado cioè di ridurre gradualmente le occhiaie. E non bisogna mai strofinare le palpebre.

9. Trattamenti e interventi chirurgici

Oltre alle creme specifiche per le occhiaie, esistono molti altri trattamenti che possono farle diminuire o addirittura scomparire. Esistono trattamenti formulati per ridurre l’infiammazione dei vasi sanguigni della zona e per attenuarne la comparsa, ad esempio l’acido ialuronico applicato per iniezione è un ottimo rimedio per le occhiaie; esistono anche trattamenti peeling o laser che ossigenano la zona, o ancora, come ultima spiaggia, ci sono interventi chirurgici in grado di rimuovere la pelle e il grasso in eccesso: questo intervento si chiama blefaroplastica, che non è propriamente un intervento per le occhiaie ma per le “borse”, ma sono problemi associati.

10. Nascondere le occhiaie

L’ultimo trucco per eliminare le occhiaie, se tutti i precedenti non hanno funzionato, è cercare di nasconderle. Ci sono casi in cui non è possibile eliminarle per cause genetiche, ormonali o perché i diversi trattamenti non hanno funzionato, allora non resta che cercare di nasconderle il più possibile. A tal fine, esistono prodotti di make-up specifici per questa zona che nascondono perfettamente le occhiaie.

È importante che il colore utilizzato sia adatto a ogni tonalità di pelle e che se ne usi la giusta quantità, poiché un eccesso di trucco può causare l’irritazione delle occhiaie e provocare l’effetto opposto, mentre un eccesso di contorno occhi può rendere il problema ancora più evidente. Il modo ideale per applicare il correttore è partire dall’interno verso l’esterno, cioè dal solco lacrimale verso l’esterno, tamponando.

Occhiaie

Il dottor Federico Fiorini, direttore sanitario di Clinica Baviera Bologna spiega: “Le occhiaie possono spesso causare problemi e complessi a chi ne soffre, per questo motivo le abitudini di vita che si hanno sono fondamentali e possono contribuire e farle diminuire o addirittura scomparire. Nella stragrande maggioranza dei casi le occhiaie sono occasionali e sono dovute allo stress, alla mancanza di sonno, all’eccessiva stanchezza o a un’alimentazione scorretta, quindi noi di Clinica Baviera Italia invitiamo tutti a seguire questi pochi consigli per provare a evitarle o a ridurle il più possibile“.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...