Obesità: la carne è pericolosa tanto quanto lo zucchero?

la carne rossa fa bene

La carne, contrariamente a ciò che immaginiamo, è un alimento che contribuirebbe all’insorgere dell’obesità tanto quanto gli zuccheri. A rivelarlo è uno studio di un gruppo di ricercatori dell’Università di Adelaide, che ha spiegato come l’eccesso di energia da bistecche potrebbe causare seri problemi di peso nella popolazione mondiale. Gli esperti, quindi, si stanno interrogando sulla necessità di avvertire i consumatori dei pericoli potenzialmente causati da un eccesso di cibi animali, proprio come si fa per merendine e cioccolata.

Pubblicità

> Leggi anche: Perché bisognerebbe limitare lo zucchero

Equa responsabilità

La Scuola di Medicina dell’Università australiana ha studiato il rapporto tra il consumo di carne e l’obesità in 170 Paesi. Inizialmente i risultati della ricerca hanno mostrato come la disponibilità di zuccheri spieghi, in un singolo Stato, il 50% dei casi di obesità, mentre l’altro 50% è legato alla disponibilità di carne. Dopo aver approfondito l’analisi esaminando i dati sulle differenze di ricchezza tra le Nazioni, le calorie consumate, il livello di urbanizzazione e il numero di persone che non fa attività fisica, lo zucchero è rimasto al 13% come causa dello sviluppo di obesità. Esattamente come la carne, anch’essa attorno al 13%.

> Leggi anche: Chi è il Tutor della Carne, che ti aiuta a risparmiare del 50% sugli acquisti

Un mito sfatato?

La ricerca ha in parte sfatato il mito che attribuisce a grassi e carboidrati la maggior fetta di colpa nei problemi di peso delle persone. Gli alimenti di quel tipo, nelle diete moderne, forniscono il necessario quantitativo di energia di cui abbiamo bisogno durante la giornata. Dato che le proteine della carne si digeriscono più lentamente della pasta o del pane, la loro energia rappresenterebbe un surplus che viene immagazzinato dal nostro organismo.

> Leggi anche: Tasse sulla carne rossa per combattere l’inquinamento?

 

La colpa sarebbe delle proteine

Esistono altri studi simili a quello australiano, ma tutti focalizzati sulla pericolosità del contenuto della carne e della sua tipologia. Per l’università di Adelaide invece, l’allarme sarebbe proprio nelle stesse proteine derivanti dai cibi animali. Ma questa scoperta deve essere interpretata con equilibrio: “Sarebbe irresponsabile leggere la ricerca credendo che vada bene avere una dieta di soli zuccheri e carboidrati. Questo non va bene ed è un rischio serio per la salute umana. Ma resta comunque importante informare che le proteine della carne possono contribuire all’obesità più di quanto noi possiamo immaginare”, spiega il Professor Maciej Henneberg, capo dell’unità di ricerca che ha approfondito l’argomento.

> Legge: Contrordine: la carne rossa ora fa bene

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità