Sentire freddo è contagioso

Avere freddo è contagioso

Mettiamo il caso che state sciando con degli amici, e uno comincia a lamentarsi che fa troppo freddo. Oppure siete in città e qualcuno comincia ripetere che fa troppo freddo: in ogni caso ditegli di smetterla, altrimenti tutti, prima o poi, comincerete davvero a sentire freddo.

> Per approfondire: Perché allenarsi al freddo aiuta a dimagrire

Insomma, avere freddo è una sensazione contagiosa, come ha dimostrato uno studio della Brighton and Sussex Medical School: a 36 “cavie” sono stati mostrati video di persone che immergevano le mani in acque palesemente calde (si vedeva il vapore innalzarsi dall’acqua) o fredde (c’erano blocchi di ghiaccio galleggianti) mentre si misurava la temperatura delle loro mani.

Sembra incredibile, ma la temperatura delle mani si alzava o abbassava congruentemente con il video proiettato.

> Per approfondire: Perché il tuffo di Capodanno in acqua non è una buona idea

“Siamo animali sociali, e imitare il comportamento delle persone che ci circondano è lo strumento attraverso il quale percepiamo in modo più o meno conscio le loro sensazioni e i loro sentimenti” ha spiegato il dottor Nein Harrison, neuropsichiatra e a capo dell’esperimento: “E questa capacità di immedesimarci nelle sensazioni altrui è anche la base della capacità umana di convivere all’interno di complesse strutture sociali”.

Credits: FlickrCC CIWP

©RIPRODUZIONE RISERVATA