Sport e sesso: ecco perché troppa attività fisica abbassa il desiderio maschile

Troppo allenamento passa voglia di sesso

Sport e sesso pare siano collegati da una semplice equazione: troppo sport = poco sesso. O meglio, chi si allena troppo rischia di avere problemi di calo della libido, soprattutto fra gli uomini. È il risultato di una ricerca condotta dalla University of North Carolina e pubblicata sulla rivista Medicine & Science in Sports & Exercise.

> Leggi anche: Allenarsi troppo non fa dimagrire

Sport e sesso vanno d’accordo?

I ricercatori americani hanno predisposto un test sul tema molto dibattuto del rapporto sport e sesso e sul quale la scienza si affanna a far luce senza riuscirci definitivamente. In realtà il tema è ampio e sfaccettato e non esiste una risposta univoca alla domanda “il sesso fa bene allo sport?”,. Piuttosto esistono risposte parziali a domande meno generiche. E anche fra queste ci sono contraddizioni. Una domanda più corretta da porre riguarda il “quanto”, ovvero esiste un livello di attività sportiva che danneggia riduce il desiderio sessuale? Abbiamo visto come la corsa moderata sia in grado di rialzare i livelli di testosterone (l’ormone della virilità) elevando il desiderio di essere attivi anche sessualmente. Alcune ricerche sostengono che il sesso prima dello sport faccia male, altre invece che fare l’amore due ore prima di una gara migliora le prestazioni. Poi c’è chi dice che i runner siano più attivi sessualmente, altre ancora che andare in bici faccia bene all’amore.

> Leggi anche: 10 falsi miti da sfatare sullo sport

Il troppo fa male

Lo studio del North Carolina si accoda a quelli che ritengono lo sport tendenzialmente dannoso rispetto all’attività sessuale, e ci ricorda un’altra ricerca recente sul fatto che lo sport professionistico possa danneggiare la salute. I ricercatori americani hanno indagato, tramite questionario, l’attività sessuale di 1100 uomini sportivi adulti, persone nella maggior parte dei casi coinvolti in gare di endurance, utilizzando anche dati relativi alla loro storia clinica. Quello che è emerso rivela che le persone impegnate in sessioni di training di intensità leggera o moderata hanno una libido più alta rispetto a chi svolge allenamenti più duri e prolungati. Lo studio mette quindi in relazione la quantità di sport e il calo dell’ormone steroideo e con nuovi esperimenti si sta cercando di approfondire la connessione, con elementi che potrebbero essere utili nelle terapie per la fertilità.

> Leggi anche: Exercise addition: quando lo sport è una droga

©RIPRODUZIONE RISERVATA