Come far durare di più i copertoni della bici

Gli pneumatici sono il principale materiale di consumo delle due ruote ma si può far durare di più i copertoni della bici

Come far durare di più i copertoni della bici

Una buona e regolare manutenzione può anche far durare di più i copertoni della bici. Le gomme di una bicicletta sono infatti i “materiali di consumo” principali nel nostro mezzo a due ruote. Certo si consumano anche altri componenti, dalla catena a pignoni e cassetta per non parlare dei cavi di freni e cambio meccanici. Ma è indubbio che gli pneumatici della bicicletta sono il componente che più di tutti è soggetto a usura: per il rotolamento, per le condizioni atmosferiche e anche per il modo in cui non li proteggiamo e curiamo quando la nostra bicicletta è ferma in casa.

Come far durare di più i copertoni della bici

Quindi cosa possiamo fare per far durare di più i copertoni della bici? Pulendoli regolarmente ed evitando che quando la bicicletta è ferma siano in condizione di deteriorarsi. Vediamo nel dettaglio.

1. Lavare i copertoni della bici

Pulire la bici dopo ogni uscita è in assoluto una buona azione d’amore verso il proprio mezzo, ma spesso ci si dimentica di lavare bene anche i copertoni. Eppure detriti, fango, agenti anche chimici, schegge di vetro o pezzetti di ferro è più probabile che entrino in contatto con i copertoni che con il telaio della nostra bici. Quindi quando torniamo dal nostro giro e laviamo la bicicletta, prendiamo spugna e detergente (va bene anche il sapone) e laviamo accuratamente anche i copertoni. Dopo una bella sciacquata con l’acqua e l’asciugatura (con un panno pulito o un soffiatore d’aria) controlliamo sempre che non ci siano detriti, pezzi di vetri o altre particelle che potrebbero tagliare o bucare le gomme della nostra bicicletta.

2. La giusta pressione di gonfiaggio

Certo molti rider amano giocare con le pressioni di gonfiaggio delle ruote della propria bicicletta, soprattutto quando si tratta di fuori strada. E però rispettare le giuste pressioni di gonfiaggio, che sono sempre indicate nella scheda tecnica dei copertoni, è il modo più giusto per farle lavorare nel modo ottimale, evitando anomali deterioramenti.

3. Lontano da luce e fonti di calore

Capita a tutti di non utilizzare la bicicletta per qualche tempo. In questi periodi, ma comunque sempre, è buona norma evitare che la bicicletta e gli pneumatici permangano a lungo a diretta esposizione della luce solare e dalle fonti di calore. Per esempio se la si tiene in casa, o nella taverna, è bene evitare di lasciarla accanto ai termosifoni o ad altre fonti di calore.

Come far durare di più i copertoni della bici

4. Niente sbalzi di temperatura

È il corollario del punto precedente: se non va bene il calore eccessivo, non va bene nemmeno il freddo eccessivo. Quindi è bene anche evitare di lasciare la bici all’aperto in inverno, soprattutto di notte, o magari in garage o cantine dove la temperatura può scendere notevolmente. La gomma degli pneumatici ha infatti una componente naturale che soffre gli sbalzi di temperatura o le temperature estreme.

5. Appendere la bicicletta

Anche lasciare a lungo la bicicletta ferma con le ruote ferme e appoggiate a terra non fa per niente bene alle gomme della bici. Se per esempio durante l’inverno non si pensa di utilizzare la bici, un buon modo per far durare di più i copertoni della bici è quello di sospenderla, appendendola per il telaio con gli appositi rack. In questi periodi di fermo è anche bene di tanto in tanto tastare le gomme e nel caso dare una gonfiatina.

6. Niente prodotti improvvisati

In commercio ci sono tantissimi prodotti che promettono di lucidare e rendere le gomme come nuove. Hanno solo una funzione estetica e prima di applicare qualche prodotto chimico sugli pneumatici è bene verificare che siano appropriati a quell’utilizzo.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...

Nessun Tag per questo post